Michelle Rodriguez: Fast & Furious maschilista, via se non cambia

Cinema e TV Michelle Rodriguez

Pubblicato il 11 luglio, 2017 | da Fabio Morelli

0

Polemiche in casa Fast & Furious, la saga dedicata al mondo della velocità e dei motori che riscuote grande successo a ogni appuntamento con il botteghino. Arrivata al capitolo numero Otto, la serie di film rischia di perdere una delle sue più importanti protagoniste, la bella e brava Michelle Rodriguez.

Via da un cast troppo maschilista

L’attacco della giovane attrice statunitense arriva sul suo account Instagram, dove scrive: “Fast 8 esce oggi in DVD e la mia speranza è che a partire dal prossimo capitolo il franchise dimostri più amore nei confronti delle donne che ne fanno parte. Oppure sarà costretta a lasciarlo, anche se lo amo. È stata una corsa fantastica e sono grata per l’opportunità che mi ha concesso lo studio e per l’affetto dei fan in tutti questi anni”. L’accusa è importante: troppo spazio ai ruoli maschili, a scapito di quelli femminili a cui viene impedito di brillare. A dirlo è l’interprete di Letty Ortiz, tra i personaggi più amati.

Cast maschilista: un’accusa rivolta ai produttori

Sono i produttori ad essere chiamati in causa in questa polemica ma Michelle Rodriguez, protagonista indiscussa del cinema americano a cui il portale Screenweek dedica un’ampia pagina, specifica che tra gli accusati non c’è Mr. Toretto. In un secondo post, infatti, dedicato proprio al suo collega, scrive: “Vin, per molti anni sei stato il più grande sostenitore delle donne. Ho sempre apprezzato quello che hai fatto in tutti questi anni. Voglio solo che tu sappia che ciò che ho detto non è riferito a te”. Vin Diesel, che presta il volto a Mr Toretto, infatti, è anche nel team di produttori. Ed è proprio lui il primo a schierarsi dalla parte di Michelle, ancora una volta attraverso il suo account social Instagram. L’attore, in un video, spiega: “Certo che non sono io. Sono fiero della nostra saga ma bisogna cercare di migliorarsi ogni volta, preservando divertimento ed emozione. È uno dei motivi per cui questa serie è arrivata a questo livello oggi. Voi siete stati i migliori fan nella storia del cinema e vi saremo per sempre grati. Dom e Letty”.

Le parole del regista

Sul tema è intervenuto, sollecitato dalla stampa e dai numerosi fan della saga che ha già in programma l’uscita dei prossimi due episodi (il numero 8 il 19 aprile del 2019 e il numero dieci il 2 aprile 2021), anche il regista di Fast & Furious n. 8: F. Gary Gray. Il regista ha specificato che “io sono il nuovo arrivato e per quanto riguarda il mio film credo ci sia una fortissima componente femminile, basta pensare ad esempio a una delle antagoniste più forti interpretata da Charlize Theron. E poi c’è Helen Mirren, che fa una comparsa ma è un ruolo così forte”. “Non posso parlare per conto di Michelle, – ha aggiunto Gary Gray – ha un punto di vista molto specifico e posso farci poco, ma per quanto riguarda Fast & Furious 8 – senza badare agli altri – posso dire che tutte le donne hanno una presenza molto forte.

Chi è il destinatario delle accuse?

In realtà alla domanda non è possibile rispondere. Oltre a scagionare Diesel, infatti, la Rodriguez non ha aggiunto altro in merito a questa questione che resta così in sospeso. Cosa aspettarsi? Non è dato sapere, al momento. Vedremo ancora Michelle Rodriguez nei panni di Letty Ortiz? È presto per sbilanciarsi ma i numerosi fan della saga sperano di sì. Facciamo un rapido bilancio è, effettivamente, vero che Fast & Furious dedica maggior spazio ai protagonisti maschili. Poche le figure femminili destinate a lasciare il segno. La trama si è concentrata intorno alle figure dei personaggi interpretati da Vin Diesel e Paul Walker. Dopo la morte del secondo, la produzione ha scelto di eliminare dal cast anche la figura di Mia Toretto, interpretata da Jordana Brewster. Il volto femminile che il pubblico aveva imparato ad amare. Per il resto, poche le donne memorabili. Diverso il discorso per gli interpreti maschili, due hanno addirittura dato vita a due spin-off, si tratta di Luke Hobbs (The Rock) e Deckard Shaw (Jason Statham).

Tags: ,


Sull'autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑