Ristrutturare la casa: come scegliere l’impresa edile giusta

Come fare ristrutturare casa

Pubblicato il 12 febbraio, 2018 | da Giorgio Sanna

0

La propria casa è un luogo importante, perché anche attraverso gli ambienti di cui decidiamo di circondarci, riusciamo ad affrontare con il sorriso e con maggiore energia ogni nostra giornata. La ristrutturazione della propria casa è un’operazione di grande rilievo per qualsiasi impresa edile, che deve essere compiuta con attenzione e cura. Esistono, infatti, delle linee guida che non bisogna assolutamente dimenticare di seguire, per ottenere un risultato soddisfacente.

In primo luogo è importante avere le idee chiare circa il progetto da portare avanti, il tipo di risultato che si vuole ottenere e i materiali che si vogliono utilizzare per la costruzione. Esistono infatti aziende specializzate nella lavorazione della pietra per pavimenti in pietra particolari o in altre lavorazioni che a seconda del risultato che vogliamo ottenere dobbiamo considerare.

Prima di rivolgerci all’azienda o impresa edile che dovrà trasformare in realtà il programma che abbiamo scelto, dovremmo quindi avere una piantina dettagliata, dove tracceremo i cambiamenti che dovranno essere apportati.

La determinazione dei colori da utilizzare, della grandezza degli spazi e dei muri da eliminare, saranno elementi essenziali che ci permetteranno di rivolgerci alla impresa edile di ristrutturazione con maggiore sicurezza.

Per essere in grado di definire nel migliore dei modi le modifiche che dovranno essere compiute, sarà conveniente fare delle foto alle stanze dell’abitazione, per stabilire con esattezza i cambiamenti da operare.

Il passo successivo consiste nel prendere contatto con più imprese edili o società di ristrutturazione, in modo da valutare l’ammontare economico dei diversi preventivi proposti, e poter anche iniziare a farsi un’idea circa il modo di lavorare e di ogni azienda.

Una delle clausole più importanti, di cui sarà necessario tenere conto è quella riguardante il tempo necessario impiegato dalla ditta edile di ristrutturazione per portare a termine i lavori, sarà di fondamentale rilievo stabilire una data esatta entro cui il restauro dovrà essere finito e, in caso di mancato rispetto delle norme stabilite, si potrà agire anche legalmente per far valere le proprie ragioni.

Infine, costituisce una possibilità in più l’opportunità di avvalersi di piccole riproduzioni in miniatura, che la società di ristrutturazione metterà a disposizione del cliente, per mostrargli una breve anteprima del progetto concluso.

Edilizia: come ristrutturare la stanza da letto con la giusta impresa edile

La camera da letto è una delle stanze della casa più importanti, luogo di relax e di tranquillità, in cui dovremo ritrovare la pace con noi stessi, attraverso il silenzio e la comodità, con tutto quello che ci occorre per dormire e raggiungere la serenità mentale.

Se decidiamo di apportare dei cambiamenti alla nostra stanza da letto, in primo luogo dobbiamo valutare se è necessario intervenire attraverso delle modifiche lievi, oppure preferire una vera e propria svolta. Per riuscire a comprendere in che modo occorra procedere, la prima cosa da fare è valutare le condizioni della stanza, accertarsi se le pareti e il tetto presentano segni e macchie di umidità, e se la stanza offre una luminosità sufficientemente adeguata alle nostre esigenze.

Ristrutturazione completa e ricostruzione

Nel caso in cui deciderete di volere più luce, e noterete che la camera presenta cattivi odori o aloni sgraditi provocati dall’umidità, allora sarà fondamentale rivolgersi a un’azienda per la ristrutturazione completa, che riguardi cioè, non solo cambiamenti a mobili e pareti, ma un totale rinnovo anche del soffitto, in modo tale da poter ampliare gli spazi e rendere l’ambiente perfettamente conforme alle caratteristiche che preferite voi.

Se la stanza presenta tracce non troppo evidenti di umidità, potrete provvedere voi stessi all’eliminazione delle muffe, attraverso l’uso di vernici specificamente create per la risoluzione del problema, in caso contrario invece sarà necessario rivolgersi a un personale qualificato di imprese edili, realtà edili come StudioEnne edilizia a Torino così come a Milano o Roma, un’azienda che possa risolvere la situazione, attraverso l’intervento di ricostruzione. Non dimenticate di procedere con l’installazione di un climatizzatore, per tenere sempre sotto stretto controllo la temperatura della stanza ed evitare, in questo modo, che il problema umidità possa ripresentarsi.

Per le pareti e la pavimentazione, il consiglio essenziale è di preferire toni chiari e non troppo vivaci, e di non dimenticare di rendere luminosa la vostra stanza, con l’installazione di una finestra che permetta un passaggio adeguato di luce, o meglio ancora che di una vetrata grande, se potete contare su una bella vista panoramica.

Ristrutturazioni edili con grandi opere

Ristrutturare un edificio può essere una delle operazioni più complicate da compiere, soprattutto nel caso in cui si decida di intraprendere un percorso diretto alla ricostruzione, senza aver pensato in modo preventivo, di raccogliere il maggior numero d’informazione al riguardo.

Non tutti sanno che esistono diversi tipi di ristrutturazione e che, prima di procedere con le modifiche desiderate, è fondamentale accertarsi di avere tutti i certificati e le autorizzazioni necessarie per portare a termine i lavori in tranquillità, soprattutto con la garanzia di svolgere ogni azione nel pieno rispetto delle norme previste dalla legge, in materia di sicurezza.

La ristrutturazione con grandi opere, riguarda un tipo d’intervento radicale, giacché può riguardare l’intera ricostruzione dello stabile, senza limitarsi a piccole modifiche, ma estendendo i cambiamenti a parti sostanziali, oppure alla composizione stessa dell’edificio.

Nel caso in cui i lavori che dovete eseguire siano di grande rilievo o richiedano interventi notevoli e non semplici modifiche, allora dovrete in primo luogo rivolgervi al Comune, per fare una richiesta diretta all’ottenimento di tutti i permessi inerenti a una concessione edilizia.

Sia nel caso in cui deciderete di ricostruire un fabbricato, sia nell’eventualità di procedere a una nuova costruzione, dovrete anche versare un contributo al Comune.

Solo in seguito avrete la libertà di procedere con i lavori, ovviamente dovrete rivolgervi a un’azienda che vi fornisca l’opportunità di visionare in anteprima un modello in miniatura, rappresentativo del risultato finale, solo in tal caso, infatti, avrete l’assoluta certezza di poter agire anche per vie legali, in caso di mancato rispetto delle clausole contrattuali.

Dopo esservi accertati di procedere con l’ausilio di personale qualificato, che sia in grado di adempiere i propri incarichi nel pieno rispetto delle norme previste dalla legge, potrete anche pianificare la creazione di parcheggi per cui è concessa la libera costruzione, e intraprendere la progettazione di prefabbricati o edifici.

Tags: , ,


Sull'autore

Copywriter, SEO e SEM



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑