Quanto consuma il forno elettrico? Ecco dei consigli per risparmiare

Cucina quanto consuma il forno elettrico

Pubblicato il 7 marzo, 2018 | da Giorgio Moccia

0

Sapete quanto consuma il forno elettrico? Solitamente si usa il fornetto elettrico per cucinare ogni genere di prodotto, ma come ben sappiamo, gli elettrodomestici che utilizzano le resistenze tendono a consumare parecchi kw. Se anche tu utilizzi spesso il forno per cucinare carne, verdure, pasta, pizza e dolci, ti sarai sicuramente accorto che il contattore in quei momenti genera un dispendio di energia non indifferente.

Per ovviare a questo problema è importate attuare dei piccoli accorgimenti, utili per risparmiare sui consumi della corrente elettrica della tua abitazione. Il forno elettrico tende a consumare maggiormente nelle fasi di riscaldamento, quando arriva a temperatura i consumi diminuiscono. Considera che se vai a impostare un forno a 180 gradi avrai un assorbimento di circa 800 kh nei primi venti minuti e ci circa 1000 wh dopo sessanta minuti.

Calcoliamo i consumi del forno

Un kw viene a costare circa 0,22, quindi se fai un po i conti ti accorgerai che i consumi sono nettamente superiore rispetto ad un forno a gas. Se vuoi risparmiare è meglio che utilizzi un forno elettrico con la funzione ventilata visto che ti consente di risparmiare 1/3 della corrente elettrica normalmente assorbita da un modello statico.

Tieni sempre pulito la parte interna del forno, in modo da far distribuire in modo uniforme il calore e quindi accelerando i tempi di cottura. Utilizza i contenitori adatti alle cotture in forno, anche in questo modo avrai la possibilità di velocizzare la cottura. Un altro piccolo consiglio è quello di non aprire troppe volte il portellone del forno, eviterai la dispersione di calore e l’accensione continua delle serpentine.

Come avrai inteso insomma con piccoli accorgimenti e conoscendo le sue funzionalità potrete evitare di disperdere calore, consumare KW inutili e quindi di conseguenza risparmiare sulla bolletta finale. Sicuramente il forno è un elettrodomestico che a casa non può proprio mancare, ma stando attenti possiamo sicuramente risparmiare qualche euro in più sulla nostra bolletta della luce.

La marca del forno elettrico

In base alla marca ed alla qualità inoltre possiamo valutare anche i consumi. Ci sono alcuni modelli infatti che sono progettati proprio per consumare meno, e sul web potrete trovare facilmente recensioni completissime per capire se il modello consumi  o meno. La marca quindi può anche passare in secondo piano se il modello scelto è comunque valido e ben costruito. A quel punto vi basterà fare la vostra scelta e godervi il vostro elettrodomestico cucinando qualche buona pietanza.

Tags: ,


Sull'autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑