Colpo d’ariete scaldabagno, come riconoscerlo ed intervenire

Come fare colpo d'ariete scaldabagno vaillant

Pubblicato il 14 maggio, 2018 | da Laura Landi

0

Il colpo d’ariete è un fenomeno idraulico che può interessare sia lo scaldabagno, che la caldaia. Riconoscerlo non è molto complicato, ma per intervenire e risolverlo non basta il fai da te! Ma vediamo cos’è il colpo d’ariete allo scaldabagno, quali sono i segnali evidenti che ci indicano che il nostro scaldacqua ha un problema e, soprattutto, cosa fare nel caso ci si trovi dinanzi ad una difficoltà del genere.

Cos’è il colpo d’ariete allo scaldabagno

Un colpo d’ariete allo scaldabagno può accadere in qualunque frangente, anche se si ha uno scaldacqua nuovo, poiché il fenomeno è di tipo idraulico e non associato direttamente alla macchina, che lo subisce soltanto. Tale evento avviene allorché si aprono o si chiudono bruscamente le condutture, in quanto l’acqua subisce un’onda d’urto molto forte scontrandosi con la rigidità della valvola idraulica.

Le conseguenze del colpo d’ariete allo scaldabagno sono pesanti: non solo si rischia di compromettere la macchina, ma anche che le tubature esplodano letteralmente!

Come riconoscere un colpo d’ariete allo scaldabagno

L’onda d’urto provocata da un colpo d’ariete allo scaldabagno produce un rumore peculiare, appunto come se un ariete avesse dato un colpo molto forte al muro. Se senti un rumore del genere, quasi sicuramente le tue condutture subiscono tale fenomeno.

Per fare la prova del nove, puoi aprire e chiudere delicatamente i rubinetti dell’acqua e notare l’entità del rumore: se questa si abbassa o addirittura scompare, allora è certo che il problema sussiste.

Cosa fare quando c’è un colpo d’ariete allo scaldabagno

Ora che sei certo di trovarti dinanzi ad un colpo d’ariete allo scaldabagno, è bene correre ai ripari prima di avere problemi più seri. Trattandosi di un problema che può andare a pesare sullo scaldacqua, la soluzione migliore è quella di installare un vaso di espansione alla macchina, così da attutire l’onda d’urto.

Evitando il fai da te, affidarsi ad un tecnico specializzato è la scelta più intelligente da fare, in quanto solo un professionista saprà definire l’entità del problema e porre rimedio in maniera definitiva. Se sei su Roma, approfitta dell’assistenza scaldabagni Vaillant di Kalorplus: il servizio è attivo 7 giorni su 7 no stop!

Tags: ,


Sull'autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑