Programmi gestionali ERP: dalla personalizzazione alla configurazione

Nel turbine di novità tecnologiche che l’informatica sta vivendo, i programmi gestionali ERP continuano a soddisfare milioni di aziende in tutto il mondo. Grazie a questi ERP (Enterprise Resource Planning) le aziende riescono a mantenere meglio conti ed inventari, riuscendo a personalizzare le funzionalità a seconda delle necessità della stessa impresa.

Per la maggior parte delle aziende di medie dimensioni, il costo della realizzazione spazierà da tutto il prezzo di listino delle licenze utente ERP, fino a due volte tale l’importo, a seconda del livello di personalizzazione richiesto. Diversamente dalla maggior parte delle applicazioni monouso, i pacchetti ERP hanno storicamente incluso il codice sorgente completo.  Sempre più spesso, i programmi gestionali ERP hanno cercato di ridurre la necessità di personalizzazione, fornendo strumenti di "configurazione" built-in per affrontare esigenze della maggior parte dei clienti.

Differenze

Le differenze principali tra personalizzazione e configurazione includono:

  •   La personalizzazione è sempre facoltativa, considerando che un certo grado di configurazione (ad esempio, la creazione di strutture di cost, alberi organizzativi, regole di acquisto, ecc) può essere necessario prima che il software funzioni.
  •  La configurazione è a disposizione di tutti i clienti, mentre la personalizzazione permette al singolo cliente di implementare processi.
  •   Le modifiche di configurazione tendono ad essere registrate come voci in tabelle di dati forniti dal produttore, mentre la personalizzazione di solito richiede qualche elemento di programmazione e / o modifiche alle strutture delle tabelle.
  •  L’effetto di modifiche di configurazione sulle prestazioni del sistema è relativamente prevedibile ed è in gran parte la responsabilità del fornitore del programma gestionale ERP (è il caso del programma gestionale Magia3.it). L’effetto della personalizzazione è imprevedibile e può richiedere molto tempo da parte del team di implementazione.
  •   Le modifiche di configurazione sono quasi sempre garantite per sopravvivere agli aggiornamenti delle nuove versioni del software. Alcune personalizzazioni sopravviveranno agli aggiornamenti, ma ampie personalizzazioni (ad esempio quelle che riguardano modifiche alle strutture dati fondamentali) saranno sovrascritte durante gli aggiornamenti e devono essere ri-applicate manualmente.

Da questa analisi capiamo che la personalizzazione di un programma gestionale ERP può essere inaspettatamente costosa e complicata, e tende a ritardare la consegna degli evidenti vantaggi di un programma gestionale.

Estensioni

Accanto alla configurazione, un  programma gestionale può personalizzarsi in base alle esigenze aziendali con l’utilizzo di estensioni.  In questo contesto, "Estensioni" si riferisce a un modo che un programma gestionale ERP può essere "esteso" (integrato) con programmi di terze parti, ad esempio:

  • archiviazione, reportistica e ripubblicazione
  • esecuzione di cattura di dati transazionali, ad esempio con scanner

Tuttavia, perché le applicazioni ERP in genere contengono regole sofisticate che controllano come i dati possono essere creati o modificati, alcune di tali funzioni possono essere molto difficile da attuare.