Sardegna, fascino e divertimento per una vacanza esclusiva

La Sardegna è da sempre una delle mete turistiche più amate dai vacanzieri italiani e stranieri. Le spiagge bianchissime lambite dalla macchia mediterranea, dove l’odore del mirto e del cisto arriva fino alla battigia, e il mare azzurro, le cui acque trasparenti permettono di vedere i bellissimi fondali corallini, convincono milioni di turisti a scegliere l’isola come luogo dove trascorrere le tanto attese ferie. E sono tanti i vacanzieri che restano colpiti dalle meraviglie di quest’isola e che decidono di tornare anche gli anni successivi.

Il mare

Il merito è sicuramente del mare sardo, uno dei più belli al mondo, premiato più volte per la pulizia: qui l’inquinamento non esiste. Ma anche per i numerosi servizi che le località balneari offrono: dagli hotel di lusso ai ristoranti, dai campi da golf alle gite in barca. Il visitatore che arriva nell’isola ha solo l’imbarazzo della scelta. Divertimento e relax, questa sembra essere la formula vincente per una vacanza in Sardegna. Tra una giornata sotto l’ombrellone e una serata in discoteca, al turista piace farsi coccolare nelle strutture più esclusive. Sono numerosi gli hotel dotati di ogni tipo di servizio, dalle piscine al ristorante, con camere superaccessoriate dove l’ospite non ha bisogno di chiedere di più. Chia, Costa Rei, e la famosissima Costa Smeralda sono mete battute da turisti provenienti da tutto il mondo, ma una vacanza di lusso può essere gustata anche ad Alghero, nel Sinis e in tante altre località.

La Sardegna in inverno

E pare che la Sardegna non piaccia solo in estate. Sempre più numerosi sono infatti i visitatori invernali e della mezza stagione. Prova che la Sardegna non offre solo mare e spiagge, ma anche storia, tradizioni e tanto altro, lungo le coste come nell’entroterra. Nel centro dell’isola ci sono monti e colline, dove è possibile praticare tante attività nell’arco di tutto l’anno, dal trekking all’arrampicata sportiva. Località come Su Cologone a Oliena, Tiscali nel territorio di Dorgali sono conosciuti come mete ideali per chi vuole unire la passione per la natura e l’escursionismo alla storia e all’archeologia sarda.

Le tradizioni sarde

E per chi ama la cultura, sono tantissimi anche i musei sparsi in tutto il territorio. Chi visita la Sardegna può lasciarsi incurisosire dalla sua storia e dalla sua arte. Nei musei isolani sono conservati reperti risalenti a ogni epoca, fin dalla preistoria, ma anche opere di artisti locali, abiti e maschere tradizionali, che ancora oggi si indossano nelle occasioni di festa, come il carnevale barbaricino. Durante una vacanza in Sardegna vale la pena anche fare tappa in uno dei numerosi siti archeologici. L’isola è famosa per i nuraghi, e allora perché non ammirarne uno da vicino? Uno degli esempi più imponenti è la Reggia di Barumini, una vera fortezza della preistoria, e Santa Cristina nei pressi di Paulilatino, un vero santurario dell’epoca.

In estate o nel resto dell’anno la Sardegna stupisce il visitatore con tutte le sue meraviglie. Il mare splendido e le spiagge, la storia e le tradizioni, la cucina e gli hotel esclusivi sono i motivi per cui sempre più turisti scelgono questa terra come meta delle proprie vacanze.

Qui di seguito alcuni link utili per chi vuole trascorrere una vacanza in Sardegna:

www.regione.sardegna.it

it.sardiniaexclusive.com/hotel-4-stelle

www.stlsardegnanordovest.it