Le 5 spiagge più belle del Salento

Mare e sole caratterizzano l’estate in Salento. Nell’estremo sud di Italia, in terra di Puglia, il colore del mare e le spiagge più belle di incanto rendono la vacanza tutt’altra cosa. Passare qualche giorno in Salento è la scelta migliore per un’estate sotto il segno del bel mare. Le spiagge dove trascorrere ore sotto il sole per poi fare ottimi e rigeneranti bagni sono veramente tante. Coste frastagliate, pinete che giungono quasi a bordo mare, macchia mediterranea che colora i lidi, torri costiere e antichi ruderi a segnalare il passaggio della Storia, questo è Salento.

Tra tutte le spiagge del Salento, eccone 5 tra le più belle, segnalate dal Sanlu Hotel, struttura ricettiva situata nei pressi di Otranto.

Spiaggia degli Alimini

Situata a meno di 5 chilometri a nord di Otranto, è un bel litorale di sabbia chiara come il talco, il background è formato da caratteristiche dune arricchite dalla presenza di macchia mediterranea come mirto, alloro e ginepro, oltre che la classica pineta a bordo spiaggia.

Arrivare alla spiaggia degli Alimini è facile, l’auto la si può lasciare in un parcheggio a pagamento e poi proseguire verso il mare a piedi o con uno speciale bus navetta. La spiaggia generalmente è libera anche se alcuni tratti sono attrezzati. Il mare d Alimini è molto limpido e fresco, è questo uno dei tratti più suggestivi ed incontaminati del Salento.

Spiaggia di Frassanito

Sempre nella zona costiera di Otranto, a circa 10 chilometri dalla bella e particolare città salentina, la spiaggia di Frassanito è caratterizzata da una lunga e stretta distesa di sabbia, e da una bassa scogliera. Facile da raggiungere, nonostante non via sia nessun parcheggio nelle vicinanze, è la spiaggia ideale per chi ama fare scuba diving, ma è anche una location molto ambita da surfisti e kytesurfer.

Spiaggia Torre del Serpe

Un piccolo angolo di Salento immerso nella tipica macchia mediterranea, caratteristiche scogliere basse la rendono tipica e tutta da visitare. Sebbene la balneazione possa risultare complicata, è la zona migliore per chi cerca un mare incontaminato e uno splendido panorama subacqueo. La Torre del Serpe è caratterizzata dalla costante presenza, a tratti sino al mare, della locale macchia mediterranea.

Spiaggia Torre di Sant’Andrea

Sempre nella costa adriatica del Salento, a pochi chilometri a nord di Otranto, una zona tra le più belle di Italia. La Spiaggia di Torre Sant’Andrea è caratterizzata da scogli e rocce, e da una spiaggia molto particolare. Anche questa spiaggia del Salento è l’ideale per chi ama lo scuba diving o chi apprezza fare tuffi nel profondo blu, incantevoli poi i faraglioni, le grotte piccole e grandi, l’acqua cristallina. Una location a tratti romantica tutta da visitare.

Baia dei Turchi

Un’insenatura meravigliosa con una spiaggia completamente bianca, è questo forse uno degli angoli più amati di tutto il Salento. Qui, racconta la leggenda, arrivarono i Turchi per invadere Otranto, antica porta d’Oriente. La Baia dei Turchi è costeggiata da una rigogliosa vegetazione mediterranea i cui aromi arrivano sino al bagnasciuga.

Queste sono le cinque spiagge più belle e particolari del Salento, ma è utile ricordare che nella costa Adriatica, così come in quella Ionica, il mare ha sfumature di blu e di verde così belle che ogni tratto merita una tappa. Le spiagge d’arenile sabbioso e caldo, gli scogli a far da cornice, senza dimenticare il verde incantevole alle spalle, sono uno scenario d’incanto, perfetto per chiunque decida di trascorrere le vacanze nel Salento, una terra incantevole dalle grandi tradizioni.