Viaggio di nozze: consigli utili per chi vuole qualcosa di speciale

La nostra tradizione voleva che una coppia, dopo aver contratto il matrimonio, realizzasse un viaggio di nozze che rappresentava il sogno di una vita. Le occasioni per spostarsi erano rare se non addirittura uniche e la ‘luna di miele’ incarnava quanto si sarebbe ricordato per sempre.

Ecco, quindi, che le mete in Italia erano rappresentate dalle famose città d’arte: Firenze, Roma, Venezia, Napoli dove gli sposi novelli con tanto di certificato di nozze, avrebbero soggiornato per un paio di giorni in totale intimità prima di rientrare nella vita di sempre.
Tempi lontani che suscitano nostalgia e magari un sorriso, paragonati con quelli attuali dove l’evoluzione socio-economica è radicalmente diversa sebbene il significato del matrimonio, come quello del viaggio di nozze, sia rimasto invariato.

La coppia che si sposa ha già assaporato quella confidenza che nasce dal viaggiare insieme, raggiungendo luoghi anche lontani;  la coppia ha conosciuto tutte le note positive di esplorare posti mai visti prima, soddisfacendo, in questo modo, ogni curiosità. Nonostante si possa supporre che il viaggio di nozze sia solo un deja vù di esperienze compiute, la visione della luna di miele sotto questa ottica è pressoché inesatta.

Il viaggio di nozze non è ‘un’ viaggio, ma è una ‘luna di miele’. E’ la stessa differenza che gli sposi vivranno tra il farsi delle foto in qualsiasi circostanza e il guardare il lavoro di un fotografo di matrimoni che rende uniche immagini che in nessun altro momento potrebbero essere scattate. E’ il concetto di tutto quel mosaico che compone il matrimonio che rende speciale ogni emozione e dove, anche il viaggio di nozze, recupera quel significato che aveva un tempo.

Inquadrando in questo modo le cose, potete comprendere quanto speciale sia l’organizzazione di un momento unico che vedrà una coppia felice, vivere una pausa al di fuori da ogni preoccupazione e problema.

Organizzare la luna di miele, può apparire facile attraverso internet grazie a siti e forum che possono riempire di consigli e pareri, ma l’invito è quello di lasciare questo compito a chi di viaggi ne ha fatto professione. Nessuno meglio di una agenzia di viaggi è in grado di sapere (e suggerire) la migliore opportunità per soddisfare il viaggio di nozze: può proporvi di acquistare uno dei tanti pacchetti dedicati in modo specifico da operatori del settore; oppure, di elaborarne un programma seguendo le vostre istruzioni.

Sicuramente in ambedue i casi, il risultato sarà quello di una piena e totale soddisfazione che sarà ricordata per sempre come deve essere, soprattutto se rispetterete il giusto senso della misura. Infine qualsiasi sia la vostra scelkta non sarà molto importante il luogo dove andrete ma soprattutto la ciò che renderà speciale il vostro "viaggio" sarà la persona che avrete accanto.