Come combattere la calvizie in maniera naturale.

Una patologia comune, sia tra gli uomini che tra le donne: ma combattere la calvizie, caduta dei capelli, è possibile in maniera naturale. Se pensate che siano solo gli uomini a soffrire di calvizie vi sbagliate: questa patologia colpisce una buona percentuale della popolazione mondiale, sia uomini che donne, con la possibilità di sviluppare ripercussioni anche a livello psicologico, soprattutto per quanto riguarda la gestione delle relazioni sociali.

Le cause di questa "malattia" sono moltissime: stress, patologie legate al sistema immunitario, traumi, ma anche fattori fisiologici come cambi ormonali o l’avanzamento dell’età.

Per combattere la calvizie prima di ricorrere a farmaci e rimedi aggressivi, che spesso portano allo sviluppo di numerosi effetti indesiderati, è possibile adottare rimedi naturali efficaci per contrastare il fenomeno.

Combattere la calvizie massaggiando la cute

Utilizzando prodotti specifici è possibile effettuare un massaggio efficace del cuoio capelluto che aiuta a riattivare la circolazione sanguigna sollecitando l’attività dei follicoli piliferi. Se non volete ricorrere a medicinali, potete optare per l’utilizzo dell’olio di sesamo o olio di mandorle, entrambi facilmente reperibili in erboristeria.

Yoga e tecniche di rilassamento

Uno dei principali fattori che influenza il problema delle calvizie è lo stress: imparare a rilassarsi e a liberarsi delle tensioni ed energie negative è molto importante per ristabilire il benessere del nostro organismo. Focalizzandosi sulla respirazione e adottando determinate posizioni è possibile liberarsi di tutte le tensioni accumulate, traendone grande beneficio sia a livello fisico che mentale.

Alimentazione vegetale

Mangiare frutta e verdura fa bene, lo sappiamo, ma non tutti sanno che le vitamine e i sali minerali contenuti in questi preziosi alimenti possono rappresentare un toccasana per la salute dei nostri capelli. Aglio, zenzero e cipolla aiutano a rinforzare i capelli e favorire la ricrescita: un impacco con questi alimenti, lasciato in posa per almeno 20 minuti, aiuta a combattere attivamente il fenomeno della caduta.

Infine, evitate l’assunzione di medicinali fai-da-te: è fondamentale consultare uno specialista per avere una valutazione reale e seria del quadro clinico così da agire con la massima efficacia possibile, aiutandovi a mantenere i vostri capelli in salute a lungo. Combattere la calvizie quindi è possibile anche seguendo semplici e naturali accorgimenti.