Tutte le tendenze della moda uomo per l’estate 2015


Con il Pitti Uomo e poi con le sfilate di Milano, Parigi e Londra, la moda uomo ha decretato quali saranno i capi trand che vestiranno gli uomini quest’estate. L’uomo moderno, proprio come la donna, è diventato particolarmente attento alla moda e alle sue tendenze e gli stilisti sono sempre più attenti ai suoi look.

Abbiamo allora chiesto allo staff di Fratinardi.com, celebre e-commerce modaiolo dedicato all’abbigliamento e agli accessori moda uomo e donna, di svelarci quali sono i trand che vedremo indosso agli uomini durante questa calda Estate 2015.

Stile Tropical

 Fiori di Ibiscus, foglie di palma e stampe che ricordano foreste equatoriali, lo stile Tropical è la tendenza più adatta per fronteggiare in countdown vacanziero.

Philipp Plein sceglie tucani, fiori e piante esotiche per decorare la t-shirt di stagione, che se indossata con il più classico smoking crea un contrasto vincente. Christopher Kane e Cerruti optano invece per motivi un po’ più astratti, ma mantenendosi comunque fedeli all’influenza tropicale.

Paul Smith, Marc Jacobs e MSGM scelgono fenicotteri, foglie di palma e pattern volutamente kitch come fulcro delle rispettive collezioni in una palette di colori che ricorda quella delle Cadillac degli Anni Cinquanta.

A tutti gli uomini che sceglieranno questo stile Fratinardi suggerisce di non esagerare: è sufficiente un solo capo declinato nella tendenza Tropical per rendere perfetto il look, altrimenti si rischia di assomigliare a un poster delle Hawaii.

Stile anni Settanta

Questo stile prevede alcuni ingredienti indispensabili: la pelle scamosciata, gli occhiali a goccia, i jeans scampanati e naturalmente un fare da playboy.

Katie Eary prende spunto dal mondo hippy, Stefano Pilati per Ermenegildo Zegna Couture gioca con le tonalità del borgundy, del viola e del color senape, mentre il latin lover di Gucci si ispira alla Londra glam dei mitici Anni Settanta.

Non poteva mancare Miuccia Prada che si approccia in maniera sottile agli anni 70, proponendo soprabiti profilati, J.W. Anderson continua il suo percorso tra spirito unisex e attenzione alle proporzioni, invece Hedi Slimane per Saint Laurent Paris sfodera giacche in suede seconda pelle, foulard in seta a pois e jeans skinny. Il risultato è decisamente glam rock.

Tendenza Pijama

Questa tendenza sembra studiata apposta per gli uomini Dandy, con i suoi tessuti fluttuanti, il fit rilassato, i colori caldi e le stampe d’ispirazione liberty.

L’ispirazione nasce dall’abbigliamento da camera tipico di Lord inglesi e dei personaggi descritti dallo scrittore Gabriele D’Annunzio: camicie che richiamano le casacche dei pigiami, soprabiti in seta, giacche con cinture in vita e pantaloni ampi sono i capi fulcro della tendenza; le fantasie variano dal classico pois, micro o max, fino ad arrivare a pattern floreali che ricordano carte da parati in seta e stampe appartenenti all’epoca Vittoriana.

Ai piedi le calzature ideali sono naturalmente un paio di comode sneakers. Chiunque fosse interessato a questo stile tenga a mente una regola chiave: l’essere didascalici non è funzionale parlando di tendenza Pijama.