avvolgibili

Tapparelle di sicurezza, in legno o PVC: come sceglierle

Le tapparelle di sicurezza sono la tipologia di protezione di infissi più usata in Italia. Ecco qualche informazione e consiglio utili per scegliere quelle più adatte a voi. Le tapparelle avvolgibili sono molto comuni negli edifici italiani: se state rinnovando casa o costruendo la vostra futura abitazione, ecco alcune nozioni utili da conoscere.

Rispetto a scuri o persiane, permettono di regolare l’entrata di luce con molta precisione, perché basta sollevarle o abbassarle quel tanto che si desidera. Per quanto riguarda però la scelta del colore, se andrete a vivere in un condominio, la decisione non potrà essere vostra: il regolamento condominiale prevede che tutti gli infissi abbiano la stessa tonalità di tapparelle.

C’è comunque una buona notizia: l’uniformità è necessaria soltanto per quanto riguarda il colore e non per il materiale; su questo punto potete scegliere voi in base a criteri performativi ed estetici che riguardano la facciata interna. Avrete la possibilità di scegliere tra diverse tipologie di materiale:

Tapparelle con listarelle in legno:

L’essenza del legno delle listarelle può essere scelta ad esempio in base al resto dell’arredamento; tuttavia la manutenzione deve essere costante perché le intemperie le intaccano facilmente.

Tapparelle con listarelle in PVC

In questo casa è necessaria la coibentazione per migliorarne le caratteristiche isolanti. Tuttavia si tratta di un materiale facile da mantenere, che però potrebbe non resiste molto agli attacchi violenti di maltempo.

Tapparelle di sicurezza con le stecche di alluminio

Le listarelle di alluminio sono leggere e con minime necessità manutentive, resistenti agli agenti atmosferici e al cui interno si può applicare il sistema Tap Security – aggiungendo poliuretano rigido – per aumentarne la sicurezza.

L’inconveniente è l’estetica: non si addicono a facciate di edifici d’epoca.

Si stima che la maggior parte dei furti avviene attraverso le finestre e, nella maggior parte dei casi, vengono compiuti da ladri occasionali, poco preparati ad affrontare ostacoli ed imprevisti. Tapparelle di sicurezza di questo tipo offrono una grande sicurezza in casa e in ogni tipo di locale perchè rispetto alle comuni tapparelle sono molto più resistenti ai tentativi d’intrusione. Inoltre garantiscono ottimo isolamento da caldo, freddo e dal rumore”.

Commenta così Giacomo Tosetti, responsabile dell’azienda Punto Sicurezza Casa ed esperto sull’argomento di prevenzione dei furti e sistemi di sicurezza per la casa.

Tapparelle con listarelle in acciaio

Non sono molto comuni nelle case eppure potrebbero adattarsi ad edifici moderni o dall’estetica industrial. Queste ultime sono molto resistenti, efficaci come sistema antiscasso, ma pesanti.

Una volta deciso il materiale per le tapparelle, si dovrà valutare anche la loro grandezza, che dovrà essere proporzionata ai metri quadri della stanza cui va applicata.

Un fattore non secondario in questo caso è rappresentato dalla scelta del tipo ‘movimentazione‘, ovvero del sistema che verrà adoperato per alzare ed abbassare le tapparelle. Per sapere quale tipo di movimentazione può avere la vostra tapparella dobbiamo fare riferimento al peso: se si deciderà di usare il sistema ‘a cinghia’, la tapparella non dovrà pesare più di 20 chili, mentre se si utilizza il sistema ‘ad argano’ non potrà superare i 30 chili. Consigli ed info che sicuramente vi torneranno per scegliere la giusta soluzione per la vostra casa.