Unghie ingiallite? Risolvi il problema con i prodotti naturali!

Le unghie ingiallite sono davvero un brutto inestetismo, che dona soprattutto nelle donne un grande senso di insicurezza. Infatti, qualsiasi donna vorrebbe delle mani perfette con una splendida nail art sulle unghie! Però, chi ha questa problematica, vede sfumare davanti ai suoi occhi qualsiasi possibilità di seduzione ed eleganza, anche perché (dopo il viso) le mani sono la parte più esposta del corpo, sia alle intemperie, sia alle persone che incontriamo!

È importante capire che mantenere in salute le nostre unghie è una priorità se vogliamo evitare malattie infettive o che possono degenerare in gravi patologie.

Quali sono le cause delle unghie ingiallite?

Le unghie ingiallite sono spesso associate ad uno stile di vita poco sano. Infatti, non si tratta solo di un disturbo che può essere legato all’aspetto esteriore dell’individuo, ma rappresenta un vero e proprio sintomo legato a un malessere generale dell’organismo, che deve essere trattato con diversi rimedi naturali.

La prima cosa da fare, ovviamente, è individuare le cause che hanno portato al manifestarsi delle unghie gialle (Xantonichia).

Le possibili cause possono essere:

  • Il vizio di smangiucchiarle
  • Il fumo che progressivamente ingiallisce unghie e denti
  • Livelli bassi di vitamine e sali minerali nell’organismo
  • Uso di prodotti cosmetici troppo aggressivi

Unghie ingiallite: aiutarsi con rimedi naturali

"unghie

Uno dei primi consigli, per evitare la formazione di questo inestetismo è sicuramente quello di curare maggiormente l’alimentazione, aumentando le porzioni di frutta e verdura, cercando di arrivare fino alle 5 porzioni giornaliere raccomandate dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità).

Un secondo consiglio è quello di eliminare i prodotti cosmetici che si stanno correntemente utilizzando per sostituirli con dei prodotti meno aggressivi e che siano possibilmente naturali.

In concreto, però, per ridurre ed eliminare un po’ alla volta il problema, possiamo semplicemente tagliare a metà un limone ed infilare le unghie nella sua polpa. L’azione antibatterica e disinfettante dell’agrume contribuirà a riportare il colore dell’unghia alla normalità contribuendo, inoltre, a contrastare l’eventuale presenza di onimicosi (micosi delle unghie).

 

Un altro modo di utilizzare efficacemente questo agrume è quello di mescolare il succo di limone con acqua e bicarbonato (circa 30 grammi per mezza tazza di liquido). Successivamente, bisogna immergere le dita nel composto per 5/7 minuti. Infine, bisogna asciugare con cura e applicare una crema idratante oppure il gel di Aloe Vera.

"Aloe/aloeveranews"L’Aloe Vera può costituire anche un rimedio a parte per risolvere il problema delle unghie ingiallite. Sarà sufficiente applicare il gel necessario sulle unghie, almeno un paio di volte al giorno (mattina e sera). Affinché possiate vedere dei risultati duraturi nel tempo, dovrete seguire questa "cura" a base di Aloe Vera per almeno 3 mesi.

La costanza, però, sarà realmente ripagata e le vostre unghie vi ringrazieranno per questo trattamento rigenerante!

Se vuoi conoscere tutte le problematiche risolvibili con l’Aloe Vera, sarà sufficiente visitare il sito Aloe Vera News, in cui avrai anche la possibilità di ottenere un eBook ricco di ben 100 diverse ricette fai da te per la cura del corpo!