Un antidolorifico senza controindicazioni per dolori articolari

Da oggi, i dolori articolari finora trattati con antidolorifico, antinfiammatori e terapie hanno un nuovo alleato che promette non solo la riduzione ma l’abbattimento del dolore e delle controindicazioni. La nuova terapia si chiama Kristal Med e non ha alcuna controindicazione né effetti collaterali. E’ caratterizzata da due elementi combinati tra loro: la lana merino pettinata superwash ed una biomolecola integrata nel tessuto che svolge una funzione essenziale nella cura contro il dolore.

La biomolecola in questione è frutto della scoperta di un gruppo di ricercatori sudcoreani, che hanno studiato alcuni minerali contenuti nei fanghi terapeutici: la sua azione amplifica i raggi FIR di 500/600 volte per combattere e vincere in modo naturale al 100% i dolori articolari, un antidolorifico senza controindicazioni con tutta una serie di altri importanti benefici per la salute ed il benessere.

Antidolorifico con i raggi FIR? Cosa sono?

La ‘tecnologia del calore’ dei raggi FIR (raggi del ‘lontano infrarosso’) è stata applicata inizialmente negli anni Ottanta. La NASA ha iniziato a studiarla nel 1960 integrando generatori di luce FIR nelle tute spaziali degli astronauti per migliorare il loro sistema cardiovascolare. Le tute spaziali sono state rivestite da tessuti in bioceramica attiva all’infrarosso. Tali tessuti, a diretto contatto col corpo, prevengono, riducono e combattono molte patologie, tra cui i dolori articolari.

Come funziona la nuova terapia antidolorifica

La nuova terapia antalgica naturale si basa sull’uso di un coprimaterasso ed una coperta (due veri e propri dispositivi medici) in lana merino pettinata superwash. La biomolecola integrata nella lana merino agisce durante il sonno rigenerando il corpo, le cellule ed i tessuti danneggiati.

La fasi del processo sono tre:

  1. Nella prima, i raggi FIR emessi dal nostro corpo vengono trasmessi ai dispositivi.
  2. Nella seconda, la biomolecola amplifica i raggi di 500/600 volte.
  3. Nella terza, i ‘raggi infrarossi lontani’ amplificati dalla molecola vengono restituiti all’organismo per combattere ed abbattere i dolori articolari.

Lana merino pettinata superwash e biomolecola: la combinazione vincente

Grazie ad un processo avanzato di nanotecnologia, i ricercatori sudcoreani sono riusciti ad individuare l’azione di questa preziosa biomolecola, che è stata poi integrata nella lana merino per essere applicata nella terapia di Kristal Med allo scopo di abbattere i dolori articolari ed altre patologie in via del tutto naturale, senza controindicazioni. La lana merino non è stata scelta a caso come supporto ideale all’azione della biomolecola.

Questa lana pregiata rappresenta da sempre la soluzione naturale ideale per difendersi dal freddo e dal caldo, ed è in grado di restituire al corpo il calore che emette. E’ isolante e idroassorbente (assorbe umidità e sudore, mantiene asciutti) ed agisce da termoregolatore naturale per mantenere costante la temperatura corporea in ogni stagione. E’ ricca di lanolina che combatte e previene dolori reumatici e muscolari.

La lana merino pettinata superwash è la più pregiata esistente in commercio: viene tosata selezionando il pelo più lungo e soffice, è ‘pettinata’ nel senso che tutte le fibre devono avere la stessa lunghezza (non devono essere inferiori ai 10 cm) ed è superwash perché viene immersa sette volte in vasche che contengono un liquido speciale.

Lo step innovativo di Kristal Med nel campo della bioceramica

La lana merino pettinata superwash viene ulteriormente trattata per ottenere la proprietà antalgica del nuovo dispositivo: in fase di tessitura viene combinata per il 40% con fibre di nano tubi in poliestere, caricate con la biomolecola medicinale. Grazie a questo prezioso ed esclusivo passaggio Kristal Med è l’unico prodotto di bioceramica approvato dal Ministero della Salute come ‘articolo antalgico ad azione farmacologica’ distinguendosi da tutti gli altri prodotti in lana merino.

E’, a tutti gli effetti, un dispositivo medico antalgico di Classe 1 ed è il primo antidolorifico al mondo che non ha controindicazioni essendo naturale al 100%, quindi è utilizzabile senza bisogno di ricetta medica. Questa nuova terapia, già da tempo applicata in Germania ed in altri Paesi europei, è stata approvata in Italia dal Ministero della Salute questo 11 luglio 2015.

E’ stata testata al CNR, certificata al Centro di Scienze Motorie e Rieducazioni Funzionali Kinetec, sperimentata su diversi pazienti in cura presso varie cliniche, affetti da dolori articolari ed altre patologie con risultati eccellenti e documentati. Non abbatte soltanto il dolore ma migliora la circolazione sanguigna, il sistema immunitario ed il metabolismo, è un potente anti-ossidante, combatte lo stress e riduce il diabete.

Se volete conoscere maggiori dettagli su questa speciale terapia, vi rimandiamo al sito ufficiale www.kristalmed.it, dove troverete diversi approfondimenti riguardo tutti i passaggi del trattamento.