A primavera sbocciano le unioni: come fare la scelta degli anelli di fidanzamento. 1

A primavera sbocciano le unioni: come fare la scelta degli anelli di fidanzamento.

Anelli di fidanzamento e proposte di matrimonio: come fare affinché tutto sia indimenticabile? Piccoli consigli per la primavera che verrà.

 

Con l’arrivo della primavera, pare sboccino anche le unioni, così come le proposte di matrimonio. Pare infatti che l’arrivo della bella stagione metta di buon umore gli amanti e spinga molti di loro a fare il grande passo. Moltissimi sono, infatti, gli anelli di fidanzamento regalati proprio in questo periodo ma davvero sappiamo come fare questo dono prezioso, simbolico e importante nel modo giusto? Ecco qualche piccolo spunto per chiedere la mano all’amata e consegnarle l’anello di fidanzamento perfetto.

Inginocchiarsi durante una gita fuori porta

Fare la proposta di matrimonio giusta non è mai semplice: per quanto si sia innamorati e pronti a fare questo grande passo, che porterà al matrimonio, il momento della fatidica domanda stressa la maggior parte degli uomini che, spesso, hanno il timore di non essere all’altezza e di ricevere una risposta inaspettata o poco gradita. Per questo la scelta della location in cui si andrà a fare la proposta di matrimonio è molto importante: approfittare delle belle giornate di sole per invitare la vostra fidanzata a fare una gita in campagna, può essere un buon punto di partenza. Il luogo ameno, il clima temperato, il profumo dei fiori e il canto degli uccellini contribuiranno a rendere questo momento più tranquillo e piacevole. Tuttavia, non solo la campagna è il luogo adatto per una proposta con i fiocchi; infatti, anche approfittare delle prime giornate di sole per recarsi al mare per pranzo, potrebbe essere un’idea vincente. Camminare sul bagnasciuga è molto romantico e inginocchiarsi sulla sabbia può essere un gesto talmente bello da rimanere per sempre impresso nella memoria della vostra dama.

La scelta dell’anello: il solitario è sempre quello giusto?

Più importante della scelta della location è, certamente, la scelta dell’anello: il solitario, per esempio, pur essendo l’anello di fidanzamento per eccellenza, non sempre è il dono più desiderato da tutte le donne. Certo, esso è innegabilmente un simbolo, che con la sua purezza, il suo candore e la sua luminosità rappresenta bene l’amore, ma non è l’unico. Vi sono, infatti, moltissime altre pietre in grado di conquistare il cuore dell’amata e di brillare con tutte le loro sfumature durante le belle giornate di sole: tra le tante spiccano le perle che simboleggiano la prosperità e la serenità. Ma molto bello può essere anche un anello con il rubino, simbolo della passione, o con lo zaffiro nelle sue due varianti: azzurro o rosa, o ancora lo splendido smeraldo, per un amore lungo una vita.

I fiori! Non dimenticateli

Ovviamente non dimenticate di accompagnare la vostra proposta di matrimonio con un fiore. Componete la scatolina del vostro gioiello con una rosa rossa (uno dei fiori matrimonio preferiti dalle spose) e l’effetto wow è assicurato.