Come organizzare i viaggi di gruppo

Sempre più spesso nei viaggi con meta la nostra penisola, la tendenza è quella di organizzarli in gruppo. Unire parenti o amici con il desiderio comune di visitare una città, che sia per vacanza estiva, viaggio culturale o religioso, e partire insieme è divenuta ormai una piacevole consuetudine, tanto che anche le strutture ricettive si sono adeguate per accogliere i gruppi con servizi dedicati.  Una delle città che per prima si è dovuta adeguare a questo nuovo tipo di clientela è sicuramente la capitale, che ogni giorno vede arrivare moltissimi turisti da tutto il mondo, ma anche business man che organizzano o presenziano a meeting e convegni, quindi sono altrettanti gli hotel per gruppi a Roma tra cui scegliere per il soggiorno.

Cosa non trascurare

La prima cosa da fare per organizzare un viaggio di gruppo  e cercare di chiedere informazioni in giro tra i colleghi di lavoro o tra gli amici per capire  quanti sono disposti a fare un viaggio insieme e cercare di trovare il periodo dell’anno giusto per partire, quelli che  possono essere gli interessi in comune in modo da stilare un piano dettagliato di quello che sarà il viaggio e le cose da vedere in modo che possa risultare una vacanza  piacevole per tutti.

La miglior soluzione d’adottare per scegliere la meta e le cose da vedere è quella di metterle ai voti, in modo che sceglierà democraticamente la maggioranza.

Dopo che è stata scelta la destinazione e l’itinerario è importante dividersi i compiti formando delle squadre,  ognuna delle quali ha un compito specifico da svolgere: chi cerca il volo aereo o tutti gli altri mezzi per il trasporto informandosi sui prezzi,  chi si occuperà di cercare un albergo  che possa rispettare tutte le aspettative del gruppo ad un prezzo non elevatissimo.

In caso di viaggio all’estero è importante stilare una tabella dove inserire tutte le cose indispensabili da portare,, bisogna controllare che i documenti siano tutti a posto e fare un’assicurazione che copra il viaggio, visto che quando ci si trova in gruppo è possibile trovare maggiori inconvenienti.

Nell’organizzazione di un viaggio di gruppo ogni minimo particolare può risultare fondamentale, ad esempio è consigliabile affidarirsi ad una guida turistica, anche perchè il fatto di essere in gruppo può essere un beneficio economico e un ottima guida vi saprà dare anche indicazioni per quel che riguarda i ristoranti e i locali da frequentare.

Per tutti gli amanti dei viaggi di gruppo inoltre è importante prendere in considerazione  i vari forum presenti in rete che possono aiutare e dare un indicazione su come organizzare un viaggio o ci si può anche rivolgere a siti di settore, che si occupano di tutto quello che riguarda il viaggio  e il pernottamento.

Per i viaggi di gruppo sul territorio nazionale, la scelta dell’hotel dovrà essere la cosa a cui prestare maggiore attenzione, selezionare un albergo che sia preparato ad accogliere i gruppi e verificare la vicinanza con stazioni metro e autobus per facilitare gli spostamenti, offerte su prenotazioni multiple e la possibilità di prenotare direttamente tramite l’hotel mini tour per ammirare le bellezze del luogo.

 

/