come-costruire-un-sito-internet-di-successo

Come costruire un sito internet di successo

Come costruire un sito internet dal sicuro successo che desti l’interesse degli internauti in fase di navigazione e di ricerca dei contenuti? Eccoti alcuni consigli utili per centrare appieno l’obiettivo testé indicato.

  1. La scelta del nome del sito web

Questo aspetto è di cruciale importanza, ma molto spesso troppo sottovalutata. Chi è un web designer, questo punto sa quanto conti. Scegliere il nome del sito web in maniera random è sbagliatissimo.

Il motivo? Google e gli altri motori di ricerca, quando si tratta di indicizzazione dei siti web, considerano di fondamentale rilevanza il nome del dominio. Che sia sintetico, semplice da digitare e soprattutto che contenga tutte le necessarie informazioni utili per risultare appetibili online.

Il webmaster deve chiedersi ma se l’internauta digitasse il nome del mio sito internet nella barra di navigazione del browser, bypassando la query su Google & company, come lo farebbe? Se ad esempio cerchi un elettricista a Milano, le due parole chiave elettricista e Milano devono apparire.

Mai evitare di considerare la scelta del nome poco importante, facendola passare in secondo piano, altrimenti si rischia di costruire un sito non troppo appetibile

  1. I titoli devono essere appropriati

Sin dalla fase di scelta dei titoli, sia nell’ottica degli internauti che in riferimento al corretto procedimento di indicizzazione dei contenuti in Google e nei motori di ricerca, i nomi delle pagine in formato HTML, i loro titoli, i loro sottotitoli e i nomi delle cartelle non devono essere impostati in modo approssimativo e raffazzonato.

La scelta deve essere sempre e comunque oculata. Tanto per dirne una, se intendi che una pagina web risulti appetibile per Google, devi dare un titolo accattivante Ad esempio: vendita scarpe invernali Milano. Un titolo come questo per una pagina web, visualizzabile nella colorazione blu inerente ai risultati di Google, può essere ottimo nell’ottica dell’incremento delle vendite o della spinta dei prodotti fuori dal magazzino.

  1. Il testo resta sempre il sovrano incontrastato

Tutti i professionisti del settore SEO, sono consci del fatto che una regola elementare del web marketing è quella che vuole il sito internet ottimizzato in maniera naturale? Costruire siti web secondo la suddetta logica vuol dire che le pagine web devono presentare tanti contenuti creativi ottimizzati.

Dà sempre un’occhiata ai testi e fatteli controllare da un copywriter.

Gli elementi grafici e di web design e i video sono di certo importanti. Ma i testi lo sono ancora di più. Il testo di un sito web deve essere al tempo stesso informativo, emotivo e coinvolgente.

Dare al visitatore del tuo sito web tutte le varie informazioni, utilizzando il minimo delle parole, è di vitale rilevanza. La sintesi prima di tutto.  Ogni pagina web deve teoricamente contenere 2.000 e passa caratteri.

Vero è che un sito internet non è né una brochure né tanto meno un depliant. Tuttavia, la presenza di informazioni per i visitatori deve essere ben strutturata. In questo modo, l’internauta di turno di ferma sul sito internet in fase di navigazione con l’obiettivo di trovare le informazioni pertinenti.

Il testo è il re e le informazioni ricoprono un ruolo cardine. Sono queste che interessano ai visitatori e non invece, come alcuni pensano, i cosiddetti effetti speciali.

  1. La qualità viene prima della quantità. Anche in un sito internet

La qualità dei contenuti premia sempre. Se le informazioni sono interessanti e non sono così diffuse sul web, il tuo sito internet uscirà dalla zona di anonimato.

Aggiornamenti frequenti

Occorre essere sempre sul pezzo e per questo motivo urge aggiornare con una certa frequenza e, soprattutto, con costanza i contenuti del tuo sito. Sotto certi aspetti, la cosiddetta riserva di contenuti integrativi, pronti per essere pubblicati, può essere utile.

Il design deve essere intelligente e curato nei minimi dettagli

Costruire un sito internet di successo, vuol dire poter contare su un design gradevole alla vista, specie in riferimento alle porzioni di testo che non devono essere eccessive. In caso contrario, l’internauta di turno si sentirà particolarmente disorientato.

Mai ricorrere a caratteri troppo sofisticati o ancora a colori eccessivamente sgargianti o ancora ad inutili decorazioni. Il risultato sarebbe negativo e più che un sito web assomiglierebbe ad una presentazione in formato Powerpoint particolarmente azzardata.

Con un sito web ideato a regola d’arte, questo errore non puoi permettertelo. Tra gli ulteriori accorgimenti per un design ben progettato spiccano di sicuro il numero di font che per molti non deve essere superiore a 3.

Gli spazi vuoti tra una parola e un’altra non devono mai mancare. Proprio come i paragrafi corti. Hai idea di cosa vuol dire leggere lunghi spataffi con la grammatica che risulta essere un optional? Zero disordine.

  1. Velocità delle pagine web

Quando si parla di velocità, anche i siti web o meglio le pagine web sono interessate dal cambiamento. Internet oggi giorno è sempre più diffuso. L’ADSL così come la fibra ottica costituiscono una presenza assidua sull’intero territorio nazionale.

Tuttavia, a volte capita che il caricamento di una pagina web avvenga a singhiozzo. Tipo ci vogliono una ventina di secondi per farcela. Da cosa dipende ciò? Dalla lentezza del collegamento o dal fatto che le pagine web non sono ben progettate.

Vuoi per le troppe informazioni inserite vuoi perché i contenuti sono ottimizzati SEO solo per i negozi commerciali e non online. Ricerche di web marketing indicano che il visitatore decide dopo circa 5 secondi se acquistare o meno. Come puoi intuire, se le pagine web vengono caricate nella lentezza più totale, occorre rivedere tutto. Evitare i wallpaper, le animazioni in formato Flash e le grandi animazioni è fondamentale.

  1. Testimonianze dei clienti

Un sito internet viene considerato interessante e autoritario quanto più risultano maggiori le testimonianze del clienti. Colui che descrive la case history deve sempre indicare i dati personali, come nome, cognome e paese di provenienza. Questo parametro conta sì ma non è essenziale quando si tratta di buona posizione su Google e sui vari motori di ricerca.

Unicità dei prodotti e dei servizi offerti tramite il proprio sito web

In rapporto a come costruire un sito, i prodotti ed i servizi messi in vendita mediante il suddetto canale. Desideri che la vendita risulti di successo? Evita di puntare al prezzo. La cosiddetta caccia al ribasso a lungo andare finisce per rivelarsi deleteria quando si tratta di prodotti e servizi. Come presenti i prodotti e i servizi nelle varie pagine web del sito è basilare per fare da apripista al successo di questo canale di vendita. Unicità di prodotti e di servizi è sinonimo sempre di differenziazione dai numerosi e agguerriti competitor.

  1. Intuitività dell’interfaccia web based

In un sito autoritario, la logica del non fatemi pensare, nota come “Don’t  make me think” è la descrizione di un aspetto imprescindibile, considerato un effetto imprescindibile quando si naviga online. La velocità di navigazione, la fruibilità e l’accessibilità dei contenuti, il poter ritornare a visualizzare la pagina su cui poco prima di eri connesso, la reperibilità delle informazioni e la chiarezza della struttura sono fondamentali nel determinare il successo di un sito internet. Entro i primi 5 secondi di connessione al tuo sito internet, l’internauta deve capire al volo qual è il tuo core business.

Le immagini vanno nominare in maniera corretta

Non serviranno per il posizionamento, perché i motori di ricerca non le vedono. Tuttavia, i loro nomi sì, dato che vendono visualizzati ed in seguito indicizzati nelle immagini di Google. Poter contare su immagini nominate correttamente e non con nomi del calibro di DC00023.jpg, aumenta di fatto la possibilità di farti trovare dal visitatore. Mai scegliere il nome di default dell’immagine. Rinominala. E’ meglio.

  1. Statistiche sui visitatori

Tutto alla fine si traduce in numeri. Anche quando si costruisce un sito web di successo. L’essere aggiornato sulle statistiche di accesso al sito da parte dei visitatori è utile, per saperne di più. Quanto tempo sono rimasti collegati? Come hanno trovato il tuo sito web? In modo diretto o facendo un’interrogazione di ricerca da Google o da altri portali? Qual è la loro area geografica di provenienza e per nazione e per città? Che parola chiave hanno digitato?

Queste e altre azioni sono utili per la profilazione dei clienti, essenziale se fai e-commerce. Utilizza il contatore e un tool del calibro di Google Analytics per saperne di più su chi visita il tuo sito internet.

Potrebbe essere utile approfondire leggendo anche: Come posizionare un sito web

Leggi articolo precedente:
matrimonio
La location ideale per un matrimonio a Roma

Il giorno del matrimonio deve essere il momento più straordinario e romantico nella vita di una coppia, ed è per questo motivo che scegliere una location ideale per il proprio matrimonio potrebbe essere la soluzione ideale....

Chiudi