posizionamento siti web

Come fare a posizionare un sito web

Se avete intenzione di aprire un sito web per vendere qualcosa online, per promuovere la vostra attività, o pubblicare notizie, non potete trascurare quanto sia importante stare in cima alle classifiche dei motori di ricerca. Un sito bello graficamente, ma privo di visite non serve a nulla, quindi è giunto il momento di ricevere qualche consiglio.

L’importanza dei contenuti del sito web

Una cosa importante per il posizionamento, è la qualità dei contenuti inseriti sul sito. Una delle prime regole per avere successo con il proprio sito infatti è quella di avere dei testi, o più in generale dei contenuti di qualità, che sappiano catturare l’attenzione degli utenti.

Grazie ai contenuti ben fatti, riuscirete a conquistare il vostro target di utenti, ottenendo non solo nuove visite, ma anche e soprattutto il ritorno degli stessi visitatori che saranno interessati. Se per analizzare le vostre visite utilizzerete Google Analytics inoltre (molto consigliato), man mano che procedete con la produzione di articoli di qualità, sicuramente avrete l’occasione di notare come il tempo di permanenza dei vostri utenti aumenterà, e la percentuale di frequenza di rimbalzo (che rappresenta il tasso di chiusura del sito) diminuirà a vista d’occhio.

L’importanza dei meta tag

La home page di un sito solitamente è la pagina che riesce a posizionarsi meglio (ma non solo), quindi inserire dei meta tag in prima pagina (ovvero il tag title e description ), che siano le parole chiave per le quali volete che il vostro sito venga riconosciuto da utenti e motori di ricerca, è sicuramente una necessità.

Con i Meta tag, deciderete insomma per ogni pagina del vostro sito quali parole chiave scegliere per il posizionamento di quel determinato articolo, e una giusta strategia, scegliendo le esatte parole chiave per le quali si vuole far trovare quella determinata pagina, può davvero fare la differenza tra una pagina visitata ed una sconosciuta ai motori di ricerca.

 

I backlink e la link building

Un fattore di valutazione molto importante che i motori di ricerca prendono in considerazione, è la quantità e qualità dei backlink che un sito riceve. Un backlink non è altro che un link cliccabile che punta ad una pagina del vostro sito, posizionato su un altro sito web.

Purtroppo, se il vostro sito è nuovo e non lo conosce nessuno, sarà improbabile che qualcuno lo inserirà nel proprio, quindi dovete armarvi di pazienza, e cercare di studiare una strategia di costruzione di link in entrata denominata nel settore come “Link Building“.

C’è da dire che questo tipo di strategia per il posizionamento va studiata attentamente, per evitare di incappare in penalizzazioni del proprio sito. Google infatti prende in considerazione specifici parametri di giudizio, per rilevare forzature come tool automatici per la costruzione di link o simili.

Una strategia di link building che sia il più naturale possibile, basata sulla qualità, si potrà rivelare vincente. Per costruire una link building, potrete pensare di inserire dei link in blog e forum che trattino le stesse tematiche del vostro sito.

Naturalmente per poter posizionare il proprio sito web al meglio, ci sono tanti altri fattori da prendere in considerazione, ma quello dei contenuti, dell’originalità e della validità dei propri scritti, rimane sicuramente l’elemento principale su cui dovete concentrarvi per avere successo con il vostro progetto.

Vi lascio con un’eccellente risorsa di approfondimento che ho trovato sul SEO Blog flavioweb.net per il posizionamento siti su Google con i contenuti.

/