Intrattenimento: ieri, oggi, domani

Dall’avvento delle nuove piattaforme di streaming alle console di gioco, sempre più al passo con i tempi il mondo dell’intrattenimento ha subito profonde trasformazioni. I potenti software ed hardware a disposizione hanno permesso una continua evoluzione sia in termini di grafica che di prestazioni. Insomma dall’avvento della televisione e delle prime indimenticabili trasmissioni, agli odierni servizi erogati dalle nuove piattaforme, il passo è stato lungo quanto inesorabile.

Divertimento a portata di mano

Ad oggi le trasmissioni, fiction, film ed i varietà hanno raggiunto un numero tale da permettere una scelta libera secondo gli interessi dello spettatore a cui viene permesso, inoltre, di registrare o riprodurre un programma dal principio per non perdere neanche un secondo del contenuto scelto. Di pari passo si sono evoluti nuovi dispositivi audio in grado di riprodurre il suono ad una qualità paragonabile a quella del cinema e video con nuovi schermi ad alta risoluzione in grado di connettersi ad internet e quindi a qualsiasi piattaforma streaming, permettendo così allo spettatore di godersi un buon film rimanendo comodamente seduto sul proprio divano di casa.

I videogiochi

Nel tempo il concetto di intrattenimento è stato rivoluzionato dal mondo delle console, che hanno saputo e sanno tutt’ora coinvolgere ed entusiasmare il pubblico. Indelebili nei ricordi degli appassionati rimangono il Sega Mega Drive ed il Nintendo 64, capostipiti dei giochi elettronici che grazie alla loro semplicità di gioco hanno regalato momenti di gioia e di svago a milioni di ragazzi. A metà degli anni ’90, fece la sua prima apparizione la Playstation che ha nuovamente rivoluzionato il mondo delle console con nuovi giochi dotati di una grafica di qualità. Ciò ne ha permesso una diffusione virale in tutto il globo e tutt’ora rappresenta un’icona per grandi e piccoli. L’incremento di questi supporti è andato di pari passo con lo sviluppo di giochi capaci di soddisfare ogni “gamer”, come giochi di guida,sport,simulazione o sparatutto, come Resident Evil, la saga di Final Fantasy, Grand Theft Auto o Max Payne. L’intrattenimento quindi, grazie alla continua evoluzione digitale, è mutato plasmandosi sugli interessi e sulle necessità della società, favorendone uno sviluppo simultaneo e strettamente correlato ad essa. Questo fenomeno non sembra arrestarsi, ma tende invece a ricoprire porzioni sempre più vaste della nostra quotidianità, ma attenzione a non abusarne! I videogiochi sono anche una scusa per stare con gli amici e fare qualcosa di collettivo, ma alternando il loro utilizzo ad una attività all’aria aperta, il divertimento (e la salute!) è assicurato.