gazebi da giardino

Gazebi da giardino per spazi outdoor di privati e aziende

Quando si trascorre molto tempo in giardino viene spontaneo progettare uno spazio coperto dove godersi la giornata all’ombra o rimanere riparati da eventuali agenti atmosferici. Tra le soluzioni più gettonate troviamo senza dubbio i gazebo: coperture eleganti e funzionali per allestire spazi freschi e asciutti all’aperto.

I gazebi professionali da giardino sono ottime soluzioni sia per aree private che pubbliche. Installarne uno è davvero semplice, purchè il lavoro rispetti le normative e il proprietario sia in possesso di tutte le autorizzazioni del caso.

Se stai pensando di acquistare un gazebo professionale in vendita online per il tuo giardino, questa piccola guida su come installarne uno e quale tipologia scegliere fa sicuramente al caso tuo.

Conosciamoli più da vicino analizzando i requisiti e le soluzioni possibili per chi vuole realizzare un’area coperta all’interno della propria casa o in ambienti commerciali (es. per creare dehor in ristoranti e bar).

Installazione gazebo da giardino: cosa sapere

Un gazebo è una struttura a base quadrata o rettangolare studiata per la copertura di spazi outdoor. Prima dell’installazione è importante comprendere il punto esatto di destinazione, le finalità e soprattutto la normativa che li regola.

Sapere dove andrà posizionato è importante per decidere lo stile e le misure. Alcuni gazebi vengono forniti con dimensioni standard (3×3, 4×4, 5×5), mentre sono più personalizzabili. Anche il design può variare in base al luogo di destinazione: certi spazi richiedono coperture minimal, altri invece accolgono di buon occhio strutture più elaborate.

Poi vengono le finalità. Alcuni gazebi da giardino si sposano bene con ambienti privati, proteggendo tavolini, sedie e sdrai di casa. Altre strutture altamente professionali fanno al caso di bar, ristoranti, stabilimenti balneari, alberghi e altre strutture ricettive per la creazione di dehor.

Importante è anche valutare il periodo di utilizzo del gazebo. Se l’esigenza è stagionale, soprattutto nelle giornate di bel tempo, un gazebo in PVC ombreggiante èquello che ci vuole per riparare da sole e raggi UV. Se invece l’intento è di utilizzare la copertura tutto l’anno, anche nei mesi più freddi, meglio acquistare un gazebo da giardino richiudibile con tende per mantenere l’interno riparato e a una temperatura controllata.

Capitolo permessi. Le autorizzazioni per installare dei gazebi da giardino variano in base al Comune: pertanto è buona regola consultare il Regolamento Edilizio comunale o richiedere la consulenza di tecnici specializzati per analizzare il proprio caso specifico.

Volendo dare alcune linee guida, di solito i manufatti amovibili e di piccole dimensioni si possono posizionare anche con una segnalazione di inizio attività (SCIA). Le coperture fisse o che aumentano la volumetria coperta e chiusa potrebbero richiedere permessi più elaborati.

Gazebi giardino: quali soluzioni

I gazebo in commercio si dividono in macro-categorie a seconda della loro natura. Per prima cosa si distingue tra coperture fisse e gazebo pieghevoli, ossia tra strutture professionali e ripari temporanei.

Un’altra distinzione viene dai materiali. Esistono gazebo in legno, in ferro, in pvc, in alluminio o in acciaio. Per resistenza, design e qualità della copertura, il gazebo in acciaio vince su tutte le altre grazie alle proprietà impareggiabili del metallo inossidabile.

Quale gazebo da giardino scegliere? Sia che si tratti di spazi outdoor privati o di aziende, premiare la qualità professionale e i materiali più duraturi è sempre un investimento azzeccato.