femtolaser

Laser a Femtosecondi | A cosa serve?

I laser utilizzati dagli oculisti per la chirurgia refrattiva e corneale hanno una storia importante e ben datata. 

Hanno fatto il loro ingresso nel mercato oltre 30 anni fa e da quel momento si sono sviluppati e sono cresciuti in maniera esponenziale. 

Oltre la sicurezza e la precisione dell’intervento, anche i campi di utilizzo sono cresciuti di pari passo e anno dopo anno raggiungono risultati sempre più importanti e sono molto apprezzati dai chirurghi. 

La salute dei nostri è importantissima e l’innovazione tecnologica è fondamentale per ottenere i migliori risultati in caso di patologie o difetti della vista. 

IL LASER A FEMTOSECONDI

Uno dei più importanti ed efficaci strumenti a disposizione del chirurgo oftalmologo è certamente il laser a femtosecondi o femtolaser. PRK, LASIK o la più recente SMILE, sono tutte tecniche rodate per la chirurgia refrattiva mini-invasiva. 

Come si utilizza il laser a femtosecondi e come funziona? 

Si basa su quello che viene definito il principio della foto-disrupzione. Il femtolaser utilizza degli impulsi più corti del laser ad eccimeri per effettuare delle piccolissime perforazioni nel tessuto che vengono separati all’interno della cornea. Possiamo quindi applicare questo laser in modo localizzato molto preciso, riducendo gli effetti del calore sul tessuto. Questo rende più veloce, preciso e sicuro il lavoro del chirurgo che, prima dell’introduzione del laser, doveva operare manualmente. 

QUALI TRATTAMENTI PER IL LASER A FEMTOSECONDI

C’è un vastissimo campo di applicazione del laser a femotsecondi nella chirurgia refrattiva. Questo grazie alle caratteristiche che abbiamo appena elencato di precisione nel taglio, sicurezza, velocità ed efficacia. Viene utilizzato ad esempio in moltissimi trattamenti riguardanti la cornea e le sue patologie. Citiamo ad esempio il trapianto corneale, ma anche più semplicemente la rimozione della cataratta che è un intervento molto richiesto, soprattutto dagli over 60. 

PARLANDO DI CATARATTA. 

La cataratta è, banalmente, l’opacizzazione del cristallino. Questa problematica (che può colpire anche in giovane età) è di solito una patologia legata all’invecchiamento.

Vista offuscata, fastidio rispetto le luci forti, visione sdoppiata sono alcuni dei segnali che ci possono far presumere di soffrire di cataratta. 

Il laser a Femtosecondi è una delle tecniche migliori e più utilizzate per intervenire chirurgicamente. 

Condividiamo con voi questo link se volete conoscere di più sull’intervento di cataratta.