A cosa serve il minifrigo? 1

A cosa serve il minifrigo?

 

Il mini frigo, come dice la parola stessa, è a tutti gli effetti un frigo ma di dimensioni ridottissime. Sul mercato ne esistono ormai di tantissime tipologie: con o senza l’uso dell’elettricità, con l’attacco per l’accendisigari, con o senza il vano congelatore. Tutte queste differenze perché il mini frigo si può adattare a tantissime occasioni e può essere davvero utile, se non essenziale, in diversi contesti. Scopriamo insieme a cosa serve il minifrigo e come orientare la nostra scelta in base all’utilizzo che ne vogliamo fare.

Per il campeggio

Il campeggio è un’occasione unica per passare in compagnia ore o giornate intere completamente immersi nella natura. Il fatto di trovarci fuori casa non significa rinunciare a qualche comfort, come cibi e bevande sempre fresche. In questi casi, il miglior modo per avere sempre a portata di mano qualcosa di fresco e ben conservato è senza dubbio l’utilizzo di un mini frigo da campeggio. I mini frigo da campeggio sono grandi e molto capienti, così da contenere cibo e bevande a sufficienza per tutta la famiglia o il gruppo di amici. Per il campeggio è possibile rivolgersi sia ai modelli elettrici, oppure a quelli a ghiaccio. Se non si ha modo di usufruire della corrente elettrica, infatti, è possibile scegliere un mini frigo che funziona semplicemente inserendo del ghiaccio al suo interno, garantendo cibo e bevande fresche per ore. Unico accorgimento è quello di prestare molta attenzione alla temperatura esterna: più e alta più questo genere di mini frigo farà fatica a tenere una temperatura bassa al suo interno.

Per l’auto

A differenza di quelli da campeggio, i mini frigo per l’auto sono solitamente di dimensioni più ridotte. Perché dovrebbe essere necessario avere un mini frigo per l’auto? I mini frigo per auto sono molto utilizzati da chi per lavoro deve passare molto tempo in macchina, in quanto non sempre si ha la possibilità di fare una sosta in aree di servizio. Altra situazione in cui è indispensabile munirsi di un mini frigo per auto è senza dubbio quando si affrontano lunghi viaggi in macchina: specialmente in estate è necessario mantenere una buona idratazione per non soccombere al caldo torrido di certe giornate e un sorso d’acqua fresca ci aiuta a mantenere la giusta attenzione sulla strada. Solitamente questa tipologia di minifrigo possiedono un attacco per l’accendisigari ma anche una normale presa, così una volta arrivati a destinazione è possibile continuare ad utilizzarlo.

Per la barca

Così come succede in auto, anche quando si sta molto in barca, per lavoro o per piacere, è necessario avere un buon rifornimento di acqua e magari qualche snack a bordo. Ma prima di acquistare un mini frigo per la tua barca è necessario capire esattamente quale sia la tua necessità, in quanto in questo caso le caratteristiche che devi ricercare potrebbero essere molto diverse. Ad esempio, se passi del tempo in barca per diletto allora puoi andare alla ricerca di un classico minifrigo, che tenga freschi cibi e bevande per qualche ora. Se invece passi molto tempo in barca perché ti piace la pesca e desideri mantenere sempre fresco il tuo pescato, allora è meglio optare per un freezer portatile. Molto spesso capita però di utilizzare la barca sia per semplici uscite che per la pesca: in questi casi esistono i mini frigo ibridi, capaci cioè di funzionare a 2 livelli di voltaggio, garantendo sia la loro funzione di frigo che di freezer.