Gelato alla fragola con e senza gelatiera 1

Gelato alla fragola con e senza gelatiera

Un buon gelato fresco, specialmente con le alte temperature estive, è davvero un toccasana: da gustare in compagnia, da soli davanti alla tv, al bar o in casa, il gelato è l’alimento per eccellenza che mette d’accordo i gusti dei grandi e dei più piccoli. Cosa fare se non puoi recarti al bar e hai una voglia improvvisa di gelato? Puoi prepararlo in casa con pochi e semplici ingredienti!  

In questo articolo troverai tutte le spiegazioni passo passo per poter preparare un buonissimo gelato in casa sia con l’ausilio della gelatiera che senza. C’è però da fare una doverosa premessa: se si vuole ottenere un risultato professionale, ovvero un gelato cremoso e che si scioglie in bocca come quello della gelateria allora l’utilizzo della gelatiera è praticamente d’obbligo: sul sito https://gelatieraclick.com/ puoi trovare tutte le offerte attive in questo momento nonché tutti i consigli per scegliere quella migliore per le tue esigenze.

Impariamo a preparare uno dei gusti per eccellenza, che con il suo sapore inconfondibile ed il suo colore che mette allegria ci fa spesso tornare bambini: il gelato alla fragola! Ecco come prepararlo in modo semplice sia con la gelatiera che senza.

 

Gelato alla fragola con la gelatiera

Preparare il gelato alla fragola con la macchina del gelato è molto facile: qui di seguito trovi la lista degli ingredienti che ti serviranno: 

  • 50 grammi di zucchero (oppure 100 g se lo si vuole più dolce)
  • 200 ml di latte
  • 100 ml di panna 
  • 200 grammi di fragole già pulite
  • il succo di un limone o, in alternativa, mezza bustina di vanillina

 

Procedimento: 

  1. Per prima cosa è necessario azionare la gelatiera: in questo modo il cestello può raffreddarsi per bene e quando il composto verrà inserito si raffredderà più rapidamente.
  2. Tagliare a pezzetti piccoli le fragole
  3. Con l’aiuto di un frullatore tritare le fragole in modo da renderle cremose, aggiungendo l’aroma che si è scelto: se si sceglie il limone il sapore finale sarà più pungente, mentre con la vanillina si otterrà un aroma più delicato. 
  4. A questo composto bisogna poi aggiungere il latte e la panna (che non deve essere stata montata). Se si vuole ottenere un sapore ancora più pieno si può aggiungere, in maniera facoltativa, un cucchiaio di latte condensato.
  5. Adesso il composto così ottenuto può essere versato nel cestello della macchina per il gelato, che sarà ormai ben freddo.
  6. Azionare la pala, che mescola costantemente il composto, fino a farlo diventare gelato. Ci vorranno circa 15 minuti, che possono variare in base a quanto il cestello è freddo ed al modello di gelatiera. 
  7. Una volta che il gelato è denso e cremoso è possibile travasarlo in un contenitore con coperchio per poter essere conservato in frigo.

Adesso, ogni volta che lo desideri, avrai a disposizione un buonissimo gelato alla fragola direttamente dal freezer di casa tua!

N.B.: ricorda di consumare il gelato entro 2 settimane, dato che è completamente privo di conservanti. Inoltre, se sei intollerante al lattosio, puoi sostituire il latte e la panna con le rispettive versioni alla soia, che ormai trovi disponibili in tutti i supermercati.

 

Gelato alla fragola senza gelatiera

E’ possibile preparare un buonissimo gelato alla fragola anche senza l’ausilio della gelatiera, semplicemente sfruttando ingredienti e procedimenti appositi per sopperire alla mancanza della macchina per il gelato. La caratteristica di questa ricetta è il risultato finale, non paragonabile a quello che si può ottenere con la gelatiera ma di certo dalla consistenza corposa e cremosa! Questi sono gli ingredienti che ti serviranno per preparare un buonissimo gelato alla fragola senza gelatiera: 

  • 500 grammi di fragole fresche
  • 300 ml di latte
  • 250 grammi di yogurt, bianco o alla fragola
  • 100 grammi di zucchero
  • succo di mezzo limone

 

Procedimento:

  1. Lavare, asciugare e privare le fragole del picciolo. Quindi tagliarle a pezzi grossolani.
  2. Trasferire le fragole tagliate in una ciotola con coperchio e lasciarle in freezer fin quando saranno completamente congelate (2 ore circa).
  3. Tirare fuori le fragole congelate, inserirle all’interno di un mixer e frullarle fino a che si ottiene una consistenza granulosa. 
  4. Alle fragole aggiungere lo zucchero, il latte, lo yogurt e il succo di limone.
  5. Frullare ancora per qualche altro secondo, giusto per amalgamare perfettamente tutti gli ingredienti.
  6. Trasferire il composto nella ciotola con coperchio e riporlo nel freezer per almeno un’ora.

N.B.: questa è una versione light perché prevede lo yogurt, ma se desideri un gusto più deciso puoi sostituire lo yogurt con la panna nelle stesse quantità.