Materassi in Memory Foam, perché sono ritenuti i migliori ? 1

Materassi in Memory Foam, perché sono ritenuti i migliori ?

Curiosità sui materassi in Memory Foam

La tecnologia nota oggi come Memory Foam nasce su impulso della Nasa nel 1966. All’epoca l’agenzia spaziale era alla ricerca di nuove tecnologie per migliorare la comodità e la sicurezza dei cuscini in dotazione ed è grazie a questa ricerca che nasce questa particolare gomma piuma a base di poliuretano ed altre sostanze chimiche. Oggi grazie a quella scoperta tantissime sono le aziende che si sono specializzate negli anni nella produzione di cuscini e materassi in Memory Foam, tra le più note in Italia si ricorda ad esempio il marchio Evergreenweb materassi & beds.

Caratteristiche della schiuma Memory Foam

Come intuibile dallo stesso nome che gli è stato attribuito, la schiuma memory foam si caratterizza per il suo ritorno elastico alla forma originale. Chiaramente a seconda della quantità di sostanze chimiche con cui viene miscelato il poliuretano la viscosità e la densità della schiuma può variare e questo può rendere il ritorno allo stato originario della schiuma più o meno lento.

I materassi in Memory Foam, si caratterizzano inoltre per la loro capacità di trattenere il calore corporeo. Dopo pochi minuti di utilizzo infatti è possibile godere di una sensazione di calore avvolgente. La capacità di trattenere il calore è inoltre uno degli aspetti che ha reso particolarmente noti questi materassi, molto richiesti per un utilizzo di tipo medico. Il trattenimento del calore infatti aiuta chi soffre di dolori corporei a dormire meglio la notte e questo è stato uno dei motivi per cui questi materassi venivano utilizzati in origine principalmente in strutture sanitarie.

In cosa si differenzia un materasso in Memory Foam

A differenza di altre tipologie di materassi ortopedici, il Memory Foam grazie alla sua particolare composizione consente di appoggiare tutto il corpo alla superficie del materasso in modo tale da distribuire il peso. Nei materassi non memory foam infatti il peso del corpo, tende a distribuirsi nelle zone di maggiore contatto impedendone una corretta distribuzione del peso. il miscelato di poliuretano invece si adatta alle forme del nostro corpo consentendo un sostegno uniforme e una conseguente riduzione delle pressione esercitata dal corpo.

Un sostegno continuo a tutto il corpo, aiuta anche il miglioramento della circolazione corporea offrendo pertanto uno straordinario mix di benefici all’utilizzatore finale.

In conclusione: 

In questo breve post, abbiamo avuto modo di evidenziare alcuni degli aspetti maggiormente rilevanti che riguardano il mondo dei materassi in Memory Foam. Partendo dalla storia di questa tecnologia che nasce su Impulso della Nasa, abbiamo visto come le ricerche effettuate su impulso di quest’agenzia spaziale, ancora una volta sono state utili al miglioramento della nostra esistenza sulla terra. Oggi la tecnologia dei materassi in Memory Foam ha fatto notevoli passi in avanti rispetto agli anni 60 e ciò grazie anche ad aziende Italiane di rilievo nel settore come Evergreenweb che da anni sono dedite alla alla produzione di materassi e cuscini in Memory Foam.

In fine abbiamo osservato come  a differenza di altre tipologie di materasso, le soluzioni in Memory Foam consentono una più omogenea distribuzione del peso durante il suo utilizzo. Caratteristica che permette una migliore distribuzione del peso corporeo su tutto il materasso limitando dolori corporei e favorendo la corretta circolazione.

 

 

/