cambiare termostato

Cambiare il termostato: ecco come fare

Hai notato che il tuo termostato di casa è rotto, ma non sai come sostituirlo? Ecco allora la guida che ti potrà aiutare proprio in questo compito. L’abbiamo realizzato con tecnici professionisti, che offrono questo servizio idraulico a Bologna e provincia. Vediamo insieme come fare per sostituire il termostato.

Che cos’è un termostato?

Prima di addentrarci nell’argomento, è bene fare una piccola introduzione per capire meglio di cosa stiamo parlando. Il termostato è un particolare strumento che, tramite un apposito interruttore posto al suo interno, permette di regolare la temperatura di un ambiente all’interno di una casa, accendendo o spegnendo la caldaia a cui è collegato.

La funzione principale di questo strumento è quella di gestire i consumi del riscaldamento all’interno di una casa, in quanto permette di selezionare una certa temperatura e di mantenerla sempre costante. Insomma, possiamo affermare con certezza che un buon termostato può far risparmiare dei soldi sulla bolletta del riscaldamento.

Come cambiare un termostato

Per cambiare un termostato è sufficiente seguire dei semplici passaggi ossia:

  • acquistarne uno che sia adatto al tuo impianto: è fondamentale scegliere un termostato che sia compatibile con il tuo impianto, in modo tale che possa funzionare correttamente e che non dia alcun tipo di problema, ottimizzando le prestazioni termoidrauliche del tuo impianto di riscaldamento;
  • staccare la corrente prima di iniziare: per eseguire questo lavoretto in sicurezza, è necessario staccare la corrente elettrica in modo da non rimanere folgorati mentre si smontano e si rimontano tutti i pezzi;
  • scollegare il vecchio termostato: una volta tolta la corrente, potrai scollegare con tutta tranquillità il vecchio termostato dai cavi elettrici;
  • installare il nuovo termostato: dopo aver rimosso completamente quello vecchio, si può procedere con l’installazione di quello nuovo, iniziando a collegarlo ai cavi della corrente seguendo le istruzioni riportate sulla confezione;
  • riaccendere la corrente e programmarlo: l’ultimo passaggio consiste nel ridare la corrente all’impianto ed impostare il nuovo termostato con i propri parametri, in modo tale da poter ripristinare la temperatura della casa facendoti risparmiare allo stesso tempo i soldi della corrente.

Alcuni consigli su come cambiare un termostato

Nel caso avessi deciso di cambiare autonomamente il tuo termostato, è bene che tu prenda in considerazione alcuni consigli per eseguire un buon lavoro.

Il primo di questi è quello di acquistare un termostato di ottima qualità con gli stessi cablaggi del precedente, in modo tale da poterti farti risparmiare del denaro sulla bolletta del riscaldamento e che, allo stesso tempo, non ti faccia impazzire durante l’installazione.

Il secondo consiglio è quello di seguire le istruzioni riportate sulla confezione del nuovo termostato. Nella maggior parte dei casi, vengono riportati dei consigli utili sul cablaggio e sull’installazione del nuovo prodotto, in modo da poterlo montare con molta facilità e in poco tempo.

Un altro consiglio è quello di staccare sempre la corrente: come già detto in precedenza, per lavorare in sicurezza occorre staccare la corrente elettrica dall’impianto di riscaldamento per far sì che le probabilità di rimane folgorati durante questo intervento vengano ridotte significativamente.

L’ultimo consiglio è quello di verificare lo stato dei cavi elettrici a cui dovrai collegare il nuovo impianto: è sempre consigliabile controllare che questi cavi non siano danneggiati e, nel caso in cui lo fossero, è bene sostituirli in modo da evitare ogni tipo di problema che potrebbe ripercuotersi sul funzionamento del termostato e dell’impianto di riscaldamento.

È importante ricordare che qualora non ti sentissi abbastanza preparato o non avessi mai eseguito questo lavoretto, puoi sempre contattare un tecnico che eseguirà questo tipo di installazione nel giro di poco tempo. Ecco tutte le informazioni necessarie che ti saranno utili per poter cambiare il termostato del tuo impianto di riscaldamento in completa autonomia.

Leggi anche questo articolo sul riscaldamento a pavimento!