cucinare con lo zenzero

Come usare lo zenzero in cucina

Lo zenzero è una pianta speziata in grado di dare una marcia in più a qualunque piatto se usato nel modo giusto. Si spazia dagli antipasti alle merende, dai primi piatti ai dolci. C’è sempre posto per una fettina di zenzero!

Questo ingrediente appartiene alla famiglia delle Zingiberaceae – da qui detto anche ginger per l’appunto- ed è originaria del Sudafrica.

Lo possiamo trovare sia fresco nel reparto frutta e verdura, sia in polvere tra le spezie. Per chi non lo avesse mai assaggiato, ha un sapore pungente di limone che vira al piccante.

Come possiamo usare lo zenzero in cucina

Nell’immaginario culinario è legato soprattutto al periodo natalizio, quando si preparano biscotti e torte speziate.
Ottimo per dei Christmas Cookies o il tradizionale pudding inglese.

Ma lo zenzero può essere usato durante tutto l’anno per fresche ricette estive o corroboranti preparazioni invernali. Ecco gli spunti culinari più golosi, confermati anche da chi lavora nel settore, come il servizio di catering a Roma cucinaecultura.com.

Glassa a specchio al cioccolato e zenzero

La glassa a specchio è facile e spettacolarizza ogni torta e pasticcino. La mia versione prevede un abbinamento tra zenzero e cioccolato fondente.

Taglia e pela 2 o 3 cm di radice, dividila a metà e mettila in 250 gr. di panna fresca da montare. Lascia riposare in frigo per tre ore. Passato questo tempo, togli il pezzetto di ginger che avrà rilasciato il proprio sapore nella panna e procedi a preparare la glassa. Fai sciogliere 250 g. di cioccolato fondente a bagnomaria. In un pentolino scalda bene la panna aromatizzata e appena sarà molto calda aggiungila al cioccolato fuso, mescolando semplicemente con una spatola. Aggiungere 70 gr. di miele, come dolcificante. Infine, sempre mescolando aggiungi 40 gr. di burro. Emulsiona il tutto con un frullatore ad immersione e la tua glassa è pronta!

Perfetta sul pandispagna o per rivoluzionare una classica torta di mele. Ad ogni morso lo zenzero accentuerà squisitamente il gusto della frutta.

Marinatura di carni e pesce

Spesso ci scordiamo di come marinare una coscia di pollo o del salmone possa donare un gusto inedito ai piatti di tutti i giorni. La marinatura è facile e deliziosa: potete prepararla la mattina e lasciare macerare il vostro cibo fino all’ora di pranzo, per esempio.

Spella la radice di zenzero e grattugiala in mezzo bicchiere di spremuta di limone o arancia. Aggiungi una spolverata di pepe, mezzo cucchiaino di miele e sala a piacere.

Le carni dopo questo trattamento risulteranno tenere e molto saporite.

Confettura di pere e zenzero

Una conserva fatta con le nostre mani da aprire quando vogliamo, è una coccola alla quale è impossibile sottrarsi. Vi consiglio di arricchire la vostra confettura con questo ingrediente speciale!

Lava e pulisci da buccia e torsolo 1 chilogrammo di pere. Tagliale a pezzetti e raccoglile in una casseruola, dove aggiungerai 500 gr. di zucchero semolato e il succo di un limone. Lascia cucinare per trenta minuti poi spegni. Lontana dal fuoco aggiungi un cucchiaio abbondante di polvere di zenzero. Quando il composto sarà ancora bollente, puoi procedere con il tuo metodo di conservazione preferito.
Questa bontà sarà pronta all’uso appena dopo 24 ore.

Vi consiglio il perfetto sposalizio con formaggi a pasta molle a crosta lavata, per un aperitivo chic.

Sciroppo allo zenzero

Dopo aver scoperto come si fa questo ghiottissimo sciroppo allo zenzero, non ne farai più a meno. Da aggiungere a tisane, frullati di frutta, centrifughe e in abbinamento coi formaggi. E’ sorprendente.

In un pentolino metti la stessa quantità di acqua e zucchero, in peso. Sbuccia un’intera radice di ginger e tagliala a fettine sottilissime. Fai sobbollire il tutto a fuoco basso per circa 40 minuti, mescolando ogni tanto, fino a che il composto non risulterà sciroppato. Spegni quando tutto è sciolto e lascia intiepidire. Riponi il tuo sciroppo in una bottiglietta di vetro precedentemente sterilizzata e conserva in frigo. Se possibile e resistete, fatelo riposare 10 giorni prima di utilizzarlo.

Le ricette a base di zenzero sono spesso molto salutari e adatte per un’alimentazione sportiva. Provate uno o tutti questi spunti nelle vostre cucine e non ve ne pentirete, l’importante è che non lasciate questo magnifico ingrediente chiuso nelle vostre dispense! Sperimentate, osate, divertitevi.