Site icon STORYGRANT.IT

Cos’è la spalla di maiale o “spalletta” marchigiana?

spalletta di maiale

La spalla di maiale è un taglio di carne, o per meglio dire un affettato, dal sapore unico e che permette di dare vita a un pranzo o a una cena dal sapore unico sotto ogni punto di vista.
Ecco cosa occorre conoscere di questo prodotto.

La spalletta di maiale, in cosa consiste

Quando si parla della spalletta marchigiana spesso e volentieri si tende a rivolgere il proprio pensiero verso il classico affettato che viene conosciuto con il nome di Spalla Cotta.
Ebbene devi sapere che si tratta di due prodotti completamente differenti i quali hanno ben poco in comune, se non parte del nome. La spalletta di maiale autentica, infatti, ha un sapore unico e rappresenta un prodotto in grado di lasciarti senza fiato. Questo poiché vi è anche un lavoro accurato dietro alla produzione di questo prodotto, il quale deve essere sottoposto a una lavorazione accurata che permette di dare vita a questo affettato dal sapore unico.

Un sapore indimenticabile, la spalletta di maiale

Ma che sapore ha la spalletta di maiale?

Questo prodotto unisce due sapori ben precisi che lasceranno il tuo palato completamente deliziato.

Il primo gusto che potrai sentire è quello intenso del prosciutto crudo stagionato, quello che viene realizzato seguendo un accurato procedimento di invecchiamento dello stesso che permette di incrementare il sapore ottimale dell’affettato.

Il secondo sapore che invece potrai sentire è quello della pancetta e questo anche grazie al fatto che la spalla di maiale autentica, esteticamente, ricorda questo tipo di prodotto.
Ovviamente occorre precisare come il buon gusto dell’affettato in questione è dato dalla genuinità e dalla lavorazione artigianale e naturale che si cela dietro questo prodotto.

Ogni spalla di maiale, infatti, viene sottoposta a dei controlli rigidi che permettono di identificare quale sia la migliore carne da utilizzare per la produzione di questo prodotto, affinché sulla tua tavola possa essere servito un piatto dal sapore perfetto e allo stesso tempo in grado di rispondere perfettamente a tutte le tue esigenze.

Un prodotto difficile da trovare, la spalletta marchigiana

Spesso e volentieri capita di trovare nelle salumerie il prodotto denominato come spalla di maiale.
Attenzione però, perché questo affettato potrebbe essere semplicemente un prodotto che viene spacciato come tale ma che non ha nulla a che vedere con quello autentico.

Per identificare la spalletta marchigiana devi assolutamente considerare le sue caratteristiche tecniche, quindi focalizza la tua attenzione sul colore dell’affettato, il quale deve avere una tonalità rossa piuttosto scura.

Questo dipende proprio dal processo di stagionatura al quale viene sottoposto l’affettato stesso, quindi considera che un buon prodotto non sarà mai rosso acceso o comunque di tonalità differenti dalla suddetta.
Ricordati anche che la spalla di maiale è un affettato che ricorda molto la pancetta, quindi il grasso deve essere ben presente: proprio questa parte consente al prodotto di avere quel sapore unico e tipico.

Presta sempre la massima attenzione anche agli aromi, che tendono a essere leggermente secchi e speziati e che contraddistinguono in maniere inequivocabile questo prodotto tipico delle Marche.
Riuscendo a sentire tutte queste caratteristiche e vedendole in prima persona avrai la sicurezza del fatto che il prodotto che ti viene proposto sia autentico e non si tratti della classica imitazione.

Se vuoi acquistare l’autentica spalletta marchigiana puoi guardare su Tasting Marche che offre a tutti i suoi clienti la vera spalletta di maiale.

Come viene utilizzata la spalla di maiale

Sono molteplici gli utilizzi che vengono effettuati della spalla di maiale e tra di essi spicca la preparazione della bruschetta con affettato di vario genere.
Nella maggior parte dei casi il pane viene tagliato a fette e lasciato abbrustolire per qualche minuto, per poi porre la spalla di maiale e il formaggio sul pane appena tolto dal fuoco.
Questo permette sia al grasso che al formaggio, che deve essere dolce per creare un contrasto piacevole in bocca a ogni morso, di sciogliersi e di fondersi, dando vita a una combinazione di sapori unici.

In altre occasioni la spalletta marchigiana viene utilizzata come ripieno per dare vita a involtini, specialmente di vitello, dal sapore unico, cotti con un sugo di vino bianco.
La spalletta viene utilizzata, in questo caso, come condimento che viene posto all’esterno dell’involtino, mentre al suo interno il ripieno di carne macinata e formaggio creano un contrasto dal sapore perfetto.

Ecco, quindi, tutto quello che devi conoscere di questo prodotto tipico e gli usi che potrai farne in cucina, i quali sapranno sicuramente deliziare il tuo palato e quello dei tuoi ospiti.

Ricordiamo infine che la carne di maiale è parte integrante della dieta mediterranea e può essere utilizzata anche in piani di alimentazione per sportivi.

Exit mobile version