Energia-luce per l'auto elettrica: scoprine le curiosità in questo articolo

Risparmiare energia con l’auto elettrica

Sempre più popolari tra i consumatori, le auto elettriche hanno il vantaggio di sostituire la benzina con l’elettricità. Ma come funzionano? Risparmiano davvero energia?

Scopri il funzionamento e le curiosità sulle auto elettriche in questa guida all’energia scritta per i lettori di Storygrant.

Come funzionano le auto elettriche?
Attualmente ci sono più di 1,4 miliardi di veicoli a motore sulla strada nel mondo. Questa non è necessariamente una buona notizia, quando vediamo che sono responsabili del 12-14% delle emissioni di CO2. Con il crescente sviluppo delle auto elettriche, abbiamo il diritto di fare domande sul loro funzionamento.

Quale energia usano le auto elettriche?
Come suggerisce il nome, l’auto elettrica funziona a elettricità. A differenza delle auto convenzionali, non ha bisogno di benzina o diesel per funzionare. L’elettricità necessaria per alimentare l’auto proviene da una batteria integrata direttamente nel veicolo.

Lo sapevi che…

Un’altra differenza è che l’auto elettrica non ha un cambio. Così non c’è bisogno di cambiare marcia quando si guida. Per generare elettricità e far funzionare l’auto, tutto quello che dovete fare è premere l’acceleratore. Questo passo permetterà alla batteria di rilasciare energia, che può far avanzare l’auto.

Come si fa a ricaricarli?
Ma quando si dice auto elettrica, si intende la necessità di ricaricare il veicolo. Infatti, solo perché l’auto non ha bisogno di essere rifornita, non significa che non abbia bisogno di essere ricaricata. Questo è qualcosa da tenere a mente se si decide di acquistare un’auto elettrica.

Stazioni di ricarica domestica

Puoi decidere di far installare una stazione di ricarica direttamente a casa tua. Questo è il modo più semplice per assicurarsi di poter far funzionare l’auto in qualsiasi momento. In questo modo, puoi essere sicuro che la tua auto sia sempre ricaricata.

Per quanto riguarda il consumo di elettricità, dovete sapere che il prezzo sarà lo stesso degli altri apparecchi che usate ogni giorno in casa. Così, il prezzo finale dipenderà principalmente da due fattori:

  1. il consumo di elettricità che avrete;
  2. la tariffa in kWh del suo fornitore di elettricità.

Il consumo medio di un’auto elettrica è stimato tra 12 e 15kWh/100km. L’autonomia di un’auto elettrica è stimata a circa 150 km in media. Pertanto, questo tipo di auto non è adatto a persone che fanno lunghi viaggi in auto, poiché sarà necessario fermarsi regolarmente per ricaricare il veicolo.

Stazioni di ricarica pubbliche
Se non sei a casa e scopri che la tua auto non ha la batteria, puoi sempre usare un terminale pubblico. In questo caso, la fatturazione dell’elettricità è diversa: si basa sul tempo trascorso a caricare l’auto e non sulla quantità di kWh consumati.

Forniscono un reale risparmio energetico?
Il principale vantaggio delle auto elettriche è la riduzione delle emissioni di gas serra. Questa è una questione che sta diventando sempre più importante nella mente dei consumatori in questo momento. Il tasso di inquinamento è significativamente ridotto rispetto all’inquinamento emesso da un’auto convenzionale.

Usando un’auto elettrica, risparmierete energia perché non dovrete fare rifornimento di benzina. Se tutti usano auto elettriche, anche il tasso di inquinamento si ridurrà significativamente. Questi veicoli sono più rispettosi dell’ambiente: sono chiamati veicoli puliti.