come impostare il condizionatore di notte

Come impostare il condizionatore per la notte

Il condizionatore, si sa, è una grande comodità. Sono molte infatti le persone che acquistano il loro primo impianto di condizionamento dell’aria con la speranza di riuscire a dormire meglio durante le calorose notti estive.

Nel caso in cui la temperatura esterna sia ad esempio, particolarmente elevata, con un tasso di umidità sostanziale, mentre, quella interna, è molto bassa e secca, può capitare di andare incontro alla possibilità di ammalarsi. Nausea, mal di testa, mal di gola, sono solo alcune delle possibili conseguenze che possono verificarsi, nel caso in cui il condizionatore sia stato impostato ad una temperatura errata.

La funzione del condizionatore d’aria infatti è quella di rendere più confortevoli, e vivibili, gli ambienti all’interno dei quali è stato installato. Nel caso in cui infatti si vada di impostare una temperatura di esercizio eccessivamente bassa, o alta, la sua efficacia può essere seriamente compromessa. Una regola generale per evitare di ammalarsi, a causa di un errato settaggio del condizionatore, è quella di impostare la temperatura di funzionamento dell’apparecchio ad un valore non inferiore ai 6-7 gradi rispetto alla temperatura esterna. Questa regola tuttavia è valida in modo particolare per il giorno, ma per la notte?

Insieme a tecnici specializzati, presenti a Genova con il servizio di assistenza condizionatori consultabile qui, abbiamo scritto alcuni consigli per impostare correttamente il condizionatore nelle ore notturne.

Come impostare correttamente la temperatura del condizionatore di notte

Nel corso delle ore notturne il corpo rimane sostanzialmente immobile sotto il lenzuolo, o, in alcuni casi, completamente scoperto. Se il condizionatore è acceso, ed è direzionato verso di noi, c’è un rischio sostanziale di raffreddare in modo eccessivo il corpo e, di conseguenza, causare dolori muscolari, contratture, mal di schiena. Per evitare questi spiacevoli inconvenienti dunque sarebbe consigliabile, durante la notte, mantenere una escursione termica inferiore rispetto a quella mantenuta durante il giorno: l’ideale sarebbe quello di impostare il condizionatore in modo tale che l’escursione termica fra l’interno della stanza e l’ambiente esterno sia di al massimo un paio di gradi. A questo, per evitare flussi d’aria diretti e troppo forti, sarebbe consigliabile impostare la velocità della ventola al minimo. In questo modo, grazie ad un rumore decisamente inferiore prodotto dalla ventola, e dalla mancanza di flussi d’aria diretti, si godrà sicuramente di un sonno molto più piacevole, favorendo, in questo modo il riposo.

Come impostare il condizionatore di notte con valori di umidità alti

L’estate, soprattutto in alcune regioni, si dimostrano come estremamente afose. In queste ore infatti i tassi di umidità, anche di notte, possono raggiungere valori particolarmente elevati. Se durante il corso della notte ti rendi conto di sudare e fai fatica ad addormentarti, poiché ti sembra avere addosso una strana sensazione di appiccicoso, il consiglio è quello di evitare di accendere il condizionatore in modalità di raffreddamento, ma piuttosto, di scegliere l’opzione di deumidificazione dell’aria.

Sebbene all’apparenza l’abbassamento di temperatura sia inferiore, in realtà il comfort percepito, grazie alla riduzione del tasso di umidità, sarà maggiore rispetto alla effettivo abbassamento della stessa. La tua camera avrà una temperatura più alta, ma un tasso di umidità più basso. Questo ti consentirà senza dubbio di godere un sogno ristoratore per tutta la notte senza il rischio, il mattino successivo, di svegliarti con dolori muscolari o contratture. Il condizionatore è stato una grande invenzione, che ha permesso, soprattutto per alcuni, di riuscire a godere di un ottimo riposo anche durante le calorose ore notturne. L’unica accortezza è quella di non esagerare con il freddo, per evitare di doverne pagare le conseguenze il mattino successivo.

Questo articolo è stato utile? Leggi anche questa guida su come igienizzare il condizionatore!