trattamento per il viso centro estetico

I trattamenti estetici per il viso

Di solito quando si pensa ai trattamenti estetici si hanno in mente massaggi oppure trattamenti con macchinari per la cura del corpo.

Mentre quando si pensa al trattamento per il viso, si tende ad affidarsi alla pulizia, alla chirurgia oppure alle sedute con il botulino.

In realtà esistono trattamenti estetici di tipo non invasivo completamente dedicati al viso, per farlo più compatto, ringiovanirlo e renderlo più armonico ed inoltre, migliorarne l’aspetto per la pelle e le rughe.

Beauty Plus

Questo trattamento viene eseguito con un macchinario che va a combinare tre tecnologie, e oltre al viso può essere usato sul corpo.

Non è di tipo invasivo, oltre ad essere indolore. E’ un trattamento rilassante che va ad unire radiofrequenza, laser infrarosso e massaggio vacuum, questa unione va a stimolare in profondità la pelle.

Il risultato finale è di ridurre le rughe, le borse e anche le occhiaie; al contempo il trattamento rassoda e tonifica i tessuti. Ridefinisce il viso nei contorni e negli zigomi oltre che nella zona del sottomento. In linea generale, rimodella il viso.

La radiofrequenza serve a scaldare i tessuti, andando in profondità, ossigenandoli e stimolando la produzione di collagene e dell’elastina, con una perfetta sinergia col laser ad infrarossi; quest’ultimo serve a riattivare la circolazione del sangue, facilitando l’espulsione delle tossine, e va a ricompattare e a ringiovanire la pelle, con un effetto lifting.

Tutto unito al massaggio vacuum, che serve a stimolare e a distendere il tessuto connettivo. Altra funzione, in contemporanea ai rulli del manipolo: riattivare il microcircolo.

Fin dalla prima seduta si può constatare l’innalzamento degli zigomi, con i tratti che maggiormente distesi; anche il sottomento, e i contorni appaiono più compatti, più sodi, e i vantaggi si notano anche nella zona delle occhiaie, che risulta decongestionata.

I Peeling chimici

Il peeling chimico è una vera esfoliazione nel profondo, realizzata dagli specialisti, favorente il ricambio delle cellule. Utilissimo nei casi di acne, ma anche efficace per le rughe e le cicatrici.

Il peeling va ad agire sulla cute, aumentando in numero e intensità i processi dell’esfoliazione della pelle; un rinnovo cutaneo, ma allo stesso tempo uno stimolo alla sintesi del collagene.

Successivamente al trattamento, i principi e le sostanze applicati agiranno ancora più in profondità. Saranno necessarie anche più sedute, a distanza di tempo, e sarà necessario seguire apposite procedure, che devono essere indicate dallo specialista dopo il trattamento, per non andare ad infiammare la pelle in modo ulteriore, la quale sarà esposta di più ai raggi solari ed andrà quindi schermata.

La maschera led per la fotobiostimolazione

L’ultimo trattamento considerato è la fotobiostimolazione, che va a sfruttare l’energia portata dalla luce sul viso attraverso una maschera led, che si trova a stimolare la rigenerazione della pelle. In questa maniera si riducono le rughe e le linee di espressione.

Questo tipo di trattamento è utile anche per la riduzione delle macchie di iperpigmentazione, va a riattivare la circolazione, ed insieme ha un effetto decongestionante e pure drenante per pelli che sono sovraccaricate di tossine; risulta perciò utile per il contorno degli occhi, riducendo le borse. La maschera led ha effetti positivi anche per trattare i segni dell’acne, riducendo anche i pori