come addormentarsi velocemente

Come addormentarsi velocemente quando non si ha sonno

Nonostante sia il momento più rilassante e rigenerante della giornata, sicuramente più di una volta ti sarà capitato che, dopo una giornata estenuante, arrivi il momento di andare a dormire ma riuscire ad addormentarti risulta essere difficile.

Questo può essere dovuto a diversi motivi, ad esempio al fatto che bevi molta caffeina (o suoi derivati) durante la giornata , o magari hai una preoccupazione che non ti permette di rilassarti o che, semplicemente, ti trovi in un periodo di forte stress.

Ad ogni modo, l’insonnia iniziale è un problema che in Italia riguarda almeno 1 persona su 4.

Secondo una recente ricerca in tema di neurologia infatti, 1 adulto su 4 soffre di insonnia, una patologia che va dalla difficoltà ad addormentarsi – la cosiddetta insonnia iniziale appunto – al risveglio che avviene più volte durante la notte, o ad alzarsi prima del momento previsto, fenomeno chiamato insonnia terminale.

Ricordando che in quei casi in cui proprio non ti è possibile riuscire ad addormentarti in tempi brevi esistono comunque dei prodotti naturali come quelli che trovi su srfarmaceutici.it(shop), di seguito ti proponiamo alcune tecniche che aiutano a capire come addormentarsi velocemente quando non ci si riesce proprio.

 

Le tecniche che consentono di addormentarsi velocemente

 

Ad ogni modo, esistono sono una serie di tecniche concrete e provate che aiutano a trovare il sonno più velocemente. Tutte queste si basano su studi scientifici o esperimenti effettuati da esperti in test di gruppo.

Quindi, se sei una di quelle persone che hanno difficoltà a dormire, dai un’occhiata a questi  consigli per addormentarti velocemente .

 

Alzati e fai qualcosa per 10 minuti

In quei casi in cui non riesci proprio ad addormentarti, meglio evitare di insistere. Gli esperti consigliano di alzarsi dal letto e fare qualche attività intellettuale o manuale per dieci minuti. Ovviamente evita la luce degli schermi (cellulari, computer, TV, etc.), poiché sopprimono la melatonina – l’ormone del sonno – e ti faranno stare sveglio.

Inoltre, è consigliato di utilizzare la stanza esclusivamente per dormire, perché se mangiamo o lavoriamo in camera da letto la nostra mente smette di associarla a luogo di riposo e relax.

 

Concentrati su un bel posto o un paesaggio

Questo trucco è forse il più semplice e divertente. Devi concentrarti su un obiettivo, un luogo o un oggetto immaginandoli nei minimi dettagli. È importante che l’oggetto, il momento o il luogo da te immaginato ti dia una sensazione di tranquillità e calma.

Pensa ad esempio a un paesaggio come una spiaggia paradisiaca o una foresta, e immagina dettagli come il suono dell’acqua, il rumore degli animali, le trame e gli odori. Fallo con l’aiuto di un respiro profondo e rilassando i muscoli ogni volta che rilasci l’aria.

 

La tecnica dei 120 secondi

Uno dei metodi per addormentarsi velocemente è una tecnica che è stata utilizzata anche dall’esercito americano, con una percentuale di successo del 96% dopo sei settimane di pratica, e che assicura che in 120 secondi ti addormenterai.

 

Il metodo si articola nei seguenti passaggi:

  • Prima di tutto, rilassa i muscoli del viso, la mascella e la zona occhi.
  • Abbassa il più in basso possibile le spalle verso il basso.
  • A questo punto rilassa entrambe le braccia.
  • Inspira ed espira lentamente per rilassare tutto il corpo.
  • Per ultimo rilassa le gambe, sia le cosce che i polpacci.

Mettendo in pratica questi 3 metodi dovresti essere in grado di prendere sonno più velocemente: devi soltanto provarli e vedere quali tra tutti si rivela essere più efficace sul tuo corpo.