Site icon STORYGRANT.IT

A cosa serve lo spermiogramma

A cosa serve lo spermiogramma 1

Lo spermiogramma è un’indagine diagnostica molto importante per gli uomini che serve a verificare la fertilità maschile. 

Si tratta molto semplicemente di un’analisi del liquido seminale maschile ed è considerato un test non invasivoMolti uomini lo sottovalutano, a volta per vergogna, altre volte perché pensano che un problema di infertilità non è possibile che capiti a loro. 

In realtà eseguire uno spermiogramma e comunque una prima visita specialistica andrologica, anche da giovani, può permettere di verificare in tempo le eventuali problematiche di sterilità. 

Problemi che possono essere sistemati più facilmente, se individuata e tratta precocemente la causa base (ad esempio, come vedremo, il varicocele).

Il ruolo dell’OSS nell’esame

L’OSS, ha il compito di coadiuvare e facilitare le operazioni di spermiogramma, fornendo indicazioni chiare e professionali al fine di rendere meno difficoltose le operazioni di raccolta del liquido seminale. 

Infatti l’argomento spesso imbarazza molti uomini e gli infermieri specializzati sono coloro che spiegano chiaramente la procedura di raccolta e analisi del liquido

Ovviamente è pacifico che la raccolta del seme per lo spermiogramma è di prerogativa del solo paziente in un ambiente riservato. 

L’operatore sanitario ha il ruolo di spiegare al paziente la procedura precedente e successiva alla raccolta, in modo da attenuare le potenziali “ansie” che questa operazione porta.

L’errore che l’operatore deve evitare è sicuramente quello di prendere troppa confidenza con il paziente visto la delicatezza dell’argomento. Soprattutto deve evitare di provare a lanciare battute “per sdrammatizzare”.  Il rischio è quello opposto di creare ulteriore imbarazzo e difficoltà. 

I risultati dell’esame

Lo spermiogramma analizza fondamentalmente tre tipi di dati del seme maschile. 

Quindi in parole semplici studia il numero di spermatozoi, la loro capacità di movimento e infine la loro forma. Analizzando e confrontando i risultati di questi tre fattori è possibile arrivare ad una diagnosi di eventuale infertilità o la conferma che non ci siano grosse problematiche a procreare. 

Ricordiamo che l’esame viene di solito ripetuto altre due volte a distanza di un intervallo che va dai 7 ai 90 giorni per confermare il risultato del test.

Che cosa si intende per infertilità

Per infertilità in generale si intende la condizione per cui una coppia non riesce a procreare dopo almeno uno o due anni di rapporti sessuali continuativi e non protetti

Sappiamo che l’infertilità colpisce circa una coppia ogni dieci e in almeno il 50% dei casi è dovuta a un problema di sterilità maschile

Le cause possono essere diverse, tra cui la più comune è il varicocele oppure delle infezioni alle vie urinare o ai testicoli. Inoltre in una buona percentuale di casi di infertilità (si stima circa 1/3) non si è in grado di individuare la causa e si parla dunque di infertilità idiopatica. 

Dove chiedere informazioni sulla sterilità maschile e lo spermiogramma

Uomo360 è un nuovo progetto dedicato interamente al benessere maschile per uomini di tutte le età.  Si tratta di una clinica del benessere maschile ideata da tre dei migliori Chirurghi Urologi e Andrologi in Italia.

I Proff. Dott.ri Federico Dehò e Gabriele Antonini insieme al Dott. Paolo Capogrosso hanno dato vita alla clinica Uomo360, un centro uro-andrologico dedicato alle problematiche prettamente maschili come l’infertilità.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.uomo360.org

Exit mobile version