baie di carico

6 principali rischi durante le operazioni di carico e scarico merci

Una delle operazioni più delicate in ambito logistico è proprio quella che prevede il carico e lo scarico di merci.

Le principali attività logistiche richiedono grande attenzione in quanto il primo elemento da salvaguardare è la sicurezza del personale, dei mezzi aziendali e delle merci.

Di seguito i 6 principali rischi che si possono verificare durante le operazioni di carico sulle baie di carico.

Caduta dalla banchina

Il principale rischio è quello che prevede l’operatore che cade dalla banchina. Le baie di carico devono essere lo strumento che, in totale sicurezza, mettono in collegamento il magazzino aziendale e il camion fermo in attesa di completare il caricamento della merce.

La soluzione prevede un’integrazione tra sistemi di bloccaggio del camion e la banchina di carico. Questo metodo evita l’apertura accidentale della porta e in questa maniera non si potrà azionare la rampa di carico che potrebbe mettere a repentaglio la sicurezza degli operatori.

Caduta del carrello dalla banchina di carico

Oltre al rischio di caduta degli operatori, la problematica è comunque valida anche per il carrello in circolazione sulla banchina di carico.

Anche in questo caso la soluzione migliore e che azzera il rischio di integrazione con i mezzi aziendali, è il sistema di blocco camion che evita l’apertura accidentale della porta del magazzino o l’azionamento della rampa di carico.

Rischio schiacciamento tra stipite della porta e camion

In fase di attracco, quando il camion procede in retromarcia, il rischio è che un arto o la testa dell’operatore possa rimanere incastrata tra il retro del camion e lo stipite della porta.

Anche in questo caso, il sistema di bloccaggio del camion e della banchina di carico permette la comunicazione tra l’operatore e il conducente del veicolo; in questa maniera l’addetto non dovrà sporgersi eccessivamente dalla porta per indirizzare l’avvicinamento dell’automezzo.

Caduta del carrello a causa della partenza del camion

La mancata comunicazione tra il magazzino e il conducente del veicolo potrebbe in qualche modo mettere a repentaglio la sicurezza dell’operatore alla guida del muletto.

La medesima integrazione è in grado di evitare l’allontanamento dell’automezzo che, in maniera inaspettata, potrebbe azionare il camion e spostarsi dalla baia di carico.

Schiacciamento dell’operatore tra due camion

Quando i camion procedono in retromarcia lungo il piazzale potrebbero trovarsi molto vicini e l’operatore potrebbe rischiare di ritrovarsi in situazioni spiacevoli e molto pericolose. 

Il rischio è azzerato dall’uso di guide che distanziano gli automezzi in fase di attracco lungo le banchine di carico.

Schiacciamento dell’operatore tra camion e banchina

Il rischio di schiacciamento può verificarsi non solo tra diversi camion ma anche tra operatore a terra e camion.

Il problema viene praticamente annullato attraverso grazie ad alcuni sistemi di sicurezza che permettono all’operatore di non trovarsi in quella posizione quando deve guidare la retromarcia del camion in fase di attracco. Inoltre vi è un sistema di segnaletica semaforica e di guide a terra che aiuteranno l’autista a procedere in totale sicurezza.