apertura porta blindata senza chiave

Come sbloccare una porta di sicurezza senza chiave

Una delle cose più frustranti che possono succedere è quando ci si chiude fuori di casa. A volte questo accade perché hai chiuso la porta per sbaglio e a volte perché qualcun altro l’ha chiusa a chiave, ma anche per un blocco della porta blindata. In questo articolo vi insegnerò come rompere o entrare in una casa senza chiave.

Rompere la serratura

Spegnere l’elettricità. Per evitare scosse elettriche, è necessario staccare il cavo di alimentazione dalla presa a muro. Rimuovere le maniglie interne ed esterne. A seconda del modello, è possibile che ci siano solo due bulloni, uno per ogni lato della maniglia.

Per esempio, solo un bullone su ogni lato della maniglia dell’aereo. Svitate questi bulloni. Ci vorrà molto tempo se si utilizza un cacciavite o una chiave come strumento può essere utilizzato pinze smussato, se non sono danneggiati. Una volta svitato, rimuovere la maniglia della porta e poi rimuovere un altro piccolo pezzo di metallo che corrisponde alle cerniere su cui ruota quando si apre e chiude la porta. Potete usare un seghetto o una lima se preferite il lavoro manuale a quello meccanico.

Rimuovete tutte le viti che tengono insieme le due metà del meccanismo di chiusura della vostra porta di sicurezza e fatele scorrere a parte (se la vostra porta ha questo design). Smontare tutti i piccoli pezzi per pulirli accuratamente (con carta vetrata o spazzola metallica) in modo che ci sia

Come fare un foro nella serratura o nella porta

Ecco un semplice trucco che potete fare se volete entrare nella vostra stanza, auto o casa e non avete la chiave. È molto semplice e non ci vorranno più di 10 minuti per farlo, ma ricordate che funziona con un po’ di fortuna e il tempo giusto.

La prima cosa che dovrete fare è trovare un pezzo di filo con cui fare un buco nella serratura. Una volta che lo avete, mettete la mano e provate a muovere la serratura su e giù un paio di volte. Poi tirate la serratura verso l’esterno in modo che il bullone esca dalla sua sede.

Se questo non funziona, una cosa che si può provare è mettere un po’ di olio, vaselina o sapone nella serratura. Per fare questo, basta mettere un po’ di sapone sul dito e strofinarlo dentro il buco dove si inserisce la chiave per aprirla. Dopo aver fatto questo, aspettate almeno un’ora (se volete potete lasciarne di più) e poi riprovate con la chiave. Se non succede nulla dopo aver provato per circa 15 minuti, usa un altro metodo. Questa tecnica è adoperabile anche quando si ha a che fare con infissi a taglio termico, ovviamente facendo attenzione a non danneggiare la superficie.

Il tuo fabbro locale può offrire una vasta gamma di soluzioni

Se sei rimasto chiuso fuori di casa chiama subito un fabbro locale. È meglio che sia un professionista a gestire la situazione piuttosto che prendere in mano la situazione con una cassetta degli attrezzi. Un fabbro ha la conoscenza e l’esperienza per valutare correttamente qualsiasi rischio di sicurezza e può offrire soluzioni che garantiranno che la tua proprietà sia al sicuro da ulteriori danni.

Cercare di rientrare in casa da soli può essere pericoloso, soprattutto se non si ha familiarità con il processo o se non si sa cosa si sta facendo. Se si cerca di forzare l’apertura di una porta bloccata, si potrebbe romperla completamente o peggiorare le condizioni della serratura. Questo significa che non c’è alcuna garanzia di poterla aprire di nuovo in futuro. L’unico modo per assicurarsi di poter entrare in casa o in ufficio è chiamare un fabbro professionista.

Il tuo fabbro locale offre anche prodotti e servizi di alta qualità a prezzi accessibili. Invece di cercare di risparmiare acquistando serrature e chiavi più economiche, che hanno più probabilità di essere compromesse dai ladri, lavora con un’azienda specializzata in prodotti di sicurezza. Con questi esperti al tuo fianco, puoi stare tranquillo sapendo che la tua proprietà è completamente protetta.

/