Case prefabbricate in legno: in Italia a che punto siamo.

Case prefabbricate in legno per rispettare l’ambiente e risparmiare. Anche l’Italia sembra adeguarsi! In Italia infatti il mercato delle soluzioni di green si sta ampliando un po’ su tutti i piani. Dall’alimentare alla cosmesi, dai trasporti all’edilizia. Questo perché in generale la gente sta cominciando ad accorgersi che vivere in modo più ecosostenibile fa bene non solo all’ambiente, ma anche alla salute ed ancora di più al portafogli. Un caso emblematico in questo frangente è quello che riguarda le case prefabbricate in legno.

L’azienda Friuli Wood House, che nel corso degli anni si è specializzata nell’edificazione di case in legno in Friuli, ci fa una panoramica di quella che è la realtà delle case in legno in Italia.

Il mercato per questo tipo di costruzioni si sta cominciando ad ampliare sensibilmente, andando anche ad attrarre l’interesse di cittadini tipicamente non interessati ad uno stile di vita completamente green. I potenziali acquirenti che si informano su questo tipo di costruzioni non hanno a cuore solo gli aspetti più strettamente legati all’ecosostenibilità, ma hanno fatto precisi calcoli relativi all’efficienza energetica di questo innovativo tipo di costruzioni ed alla percentuale di risparmio rispetto ai costi di realizzazione.

Già perché le case prefabbricate in legno vengono realizzate in tempi minori e con materiali più economici rispetto alle case in mattoni. Il tutto senza pregiudicare la stabilità e la durevolezza del manufatto realizzato. E’ bene ricordare infatti che le case in legno non sono delle baracche a carattere temporaneo, ma sono delle case a tutti gli effetti, soggette a test, controlli e rigide autorizzazioni edilizie come qualsiasi altro tipo di casa.

Case in legno resistenti ed economiche

Quello del carattere temporaneo delle case in legno è solo uno dei falsi miti che riguarda questo argomento. A questo pregiudizio di affianca il timore di una scarsa resistenza rispetto ad eventi sismici o ad incendi. Gli operatori del settore su questo frangente sono più che chiari: in caso di fuoco o terremoti le case in legno si comportano allo stesso modo delle case in in mattoni, presentando lo stesso tipo di danni strutturali.

I potenziali acquirenti ovviamente possono dormire sonni tranquilli, anche rispetto alla resistenza alle intemperie ed all’azione degli animali e degli insetti.

Un altro sintomo del crescente interesse italiano rispetto a questo tipo di edilizia, è rappresentato della fioritura di sempre più numerose fiere legate all’edilizia unita al settore legno. E’ così che solo quest’anno abbiamo avuto Klimahaus a Bolzano, Legno&Edilizia a Verona e tutta una pluralità di fiere in tutto il territorio nazionale, che nei loro spazi espositivi proponevano sia case in legno che sistemi legati al risparmio energetico. Il futuro in Italia quindi si prevede che questa tipologia di casa

/