Pareti in vetro

Le pareti in vetro: come arredano gli ambienti

Le pareti vetrate permettono una grande libertà di progettazione, lasciando ampio spazio ai gusti estetici del committente. Una scelta di arredo di sicuro impatto, con una resa estetica di grande valore.
I sistemi di pareti in vetro suddividono lo spazio con particolare efficacia; le pareti si integrano con altri elementi d’arredo: possono fare da supporto per porte, scorrevoli o a battente, e per elementi contenitori.
Sia per le pareti lineari, sia per quelle integrate, il design si presenta particolarmente piacevole alla vista, per la caratteristica luminosità e per la leggerezza strutturale.

Pareti in vetro su misura

Le pareti vetrate possono svolgere anche la funzione di delimitazione di ambienti separati: sono perfette per grandi uffici, per case private e per l’ambito ricettività , come bar, ristoranti, agriturismi, sale da ballo.
Questa scelta rappresenta la soluzione ideale se si necessita apertura e trasparenza, e in ogni caso la parete offrirà al contempo un ottimo isolamento acustico.
Le pareti si possono  progettare e realizzare su misura , e la personalizzazione è applicabile nella parte del vetro ma anche nel tipo di rifinitura.

I costi delle pareti in vetro

I costi possono variare parecchio in base alle scelte del singolo progetto, ma,per farsi un’idea, si può stimare indicativamente, prescindendo dalle personalizzazioni e dai particolari che si aggiungono al progetto.
Generalmente il costo delle pareti in vetro, soluzione base, parte da 70€+IVA/mq.
A questa cifra si aggiunge il costo di altre voci: trasporto, eventuale trasporto al piano, manodopera per la posa .
In fase di preventivazione, quindi, il committente deve considerare tutte le opzioni possibili per poter scegliere il prodotto giusto, che possa arredare e ottimizzare l’ambiente, con tutte le funzionalità desiderate.

Le caratteristiche di una parete in vetro

La particolare durezza del vetro e il fatto che risulti indeformabile assicurano la possibilità di installare vetrate di grande metratura, e proprio per questo risultano ideali per piccoli e grandi spazi.
Il vetro è molto resistente anche dal punto di vista chimico: non risente del contatto con umidità, vapori, sostanze acide; pertanto si presta anche ad ambienti lavorativi più particolari dove avvengono lavorazioni, in ambienti vicini alle cucine e altri macchinari che elaborano sostanze volatili.
Il vetro, inoltre, come ulteriore punto a suo favore, non si usura nel tempo: diversamente dai legni e dai vari tipi di muratura, il vetro non ha una manutenzione costosa, non risente del passare del tempo, degli effetti deleteri di luce ed esposizione agli agenti atmosferici.
I vantaggi che offre il vetro si possono riassumere quindi nei seguenti punti:

  • la capacità di insonorizzazione – la privacy di ogni ambiente è garantita dal vetro temprato, da guarnizioni particolari che assicurano l’ isolamento acustico mantenendo un alto valore estetico
  • la struttura modulare – le pareti sono strutturate a moduli, quindi permettono una grande flessibilità e soprattutto permettono di creare divisori con continuità estetica
  • montaggio e smontaggio di elevata facilità – le pareti in vetro sono semplici da montare, non richiedono interventi sulla muratura già presente; questa sua caratteristica incide anche sul tempo di realizzazione, ovviamente, sul costo totale del progetto.
/