presa elettrica smart

Presa elettrica smart: a che serve

La tecnologia ha fatto enormi passi da gigante nell’ultimo decennio, diventando un elemento fondamentale di tutti i vari settori. Anche l’ambiente domestico, infatti, sta subendo una vera e propria rivoluzione, non soltanto dal punto di vista dello stile d’arredamento, più innovativo e futuristico, ma anche per gli svariati utilizzi funzionali che la tecnologia possiede.

Parliamo in questi casi di domotica. Rinominata anche casa intelligente, consiste nell’utilizzare attivamente vari device e strumenti tecnologici che sono interconnessi tra di loro, generalmente tramite Bluetooth o Wi-Fi, per rendere l’esperienza in casa ancor più comoda, gratificante e funzionale.

Tra i principali dispositivi utilizzati attualmente troviamo gli smart speaker, altoparlanti gestiti da un assistente virtuale con svariate funzioni, la smart Tv, che permette di navigare anche su Internet e di essere gestita con smartphone o anche con la voce, e soprattutto le prese elettriche smart, o smart plug, il vero punto di svolta della domotica. Ma in cosa consistono nel dettaglio? Scopriamolo di seguito, con l’aiuto delle informazioni fornite dal servizio elettricista che abbiamo consultato e che potete trovare a questo sito web.

Cosa sono le prese elettriche smart

Chiamate anche con il termine Smart Plug, sono delle semplici prese elettriche che hanno come scopo principale quello di controllare a distanza tutti gli elettrodomestici ed oggetti tecnologici collegati, di solito tramite il proprio smartphone. Non sono costituite da fili e sono facilmente controllabili e personalizzabili scaricando una specifica applicazione sul proprio cellulare, tablet o computer. Ma cosa si può fare quindi con queste prese elettriche intelligenti?

Sono numerose le operazioni che si possono svolgere, come accendere e spegnere lampade e qualsiasi tipo di luci, sia quelle interne che esterne, programmando anche il giorno e l’ora dello spegnimento, piccoli e grandi elettrodomestici, scaldabagni elettrici, stufe e condizionatori. Un altro esempio per chi possiede un giardino, per esempio, è creare un’impianto d’irrigazione smart, dove poter spegnere automaticamente l’irrigazione mentre sta piovendo.

Dal punto di vista strutturale, le prese presentano un tasto di accensione, per chi non vuole utilizzare l’applicazione (disponibile sia su iOS sia su Android), ed un timer, che può essere impostato personalmente in base alle proprie esigenze. Non bisogna preoccuparsi se dovesse improvvisamente saltare l’elettricità in casa o la connessione Wi-Fi che permette di gestire tutte le prese elettriche smart. Esse torneranno perfettamente funzionanti come prima, senza dover reimpostarle e riconfigurarle da capo. I prezzi delle Smart Plug non sono elevati, e su Internet è possibile scegliere tra tanti modelli differenti, ognuno con un proprio prezzo.

Leggi anche: quanti watt occorrono per illuminare una stanza!

/